Home Televisione Eleonora Daniele in lacrime: un vuoto enorme e incolmabile, impossibile dimenticare

Eleonora Daniele in lacrime: un vuoto enorme e incolmabile, impossibile dimenticare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

A Storie Italiane l’emozione si fa sentire. Impossibile trattenersi. Sono passati due anni, ma da Eleonora Daniele non si può dimenticare

Storie Italiane l’emozione si fa sentire. Eleonora Daniele e i suoi ospiti non riescono  a trattenere le lacrime. Sono passati due anni da quando Stefano D’Orazio non c’è più e il batterista dei Pooh ha lasciato un vuoto incolmabile.

eleonora daniele lacrime foto

In studio, presente la moglie Tiziana Giardoni, si è parlato del musicista, descritto come un uomo molto umile con il cuore grande e dotato di una grande ironia: “Era un simpaticone che tirava su il morale a tutti”.

Lui stesso diceva: “Sono stato zitello per 70 anni, poi è arrivata lei e mi ha cambiato la vita, è stata bravina”, diceva parlando della sua amata moglie che gli è stato vicino fino all’ultimo.

Presenti in collegamento anche Le Vibrazioni che, ricordiamolo, durante la loro esibizione al 72esimo Festival di Sanremo hanno omaggiato il batterista dei Pooh portando il suo volto sullo strumento da lui suonato.

Stefano D’Orazio era mancato nel novembre del 2020 a causa del Covid, in piena pandemia. L’aspetto più emotivamente forte della vicenda è che la moglie e le persone care non hanno potuto dargli un addio come si meritava, proprio a causa della pandemia.

Tiziana Giardoni moglie Stefano D’Orazio: com’è finita con Amadeus?

Storie Italiane, Eleonora Daniele non trattiene le lacrime: il ricordo di Stefano D’Orazio

tiziana gardoni eleonora daniele storie italianee

A Storie Italiane si è parlato di Stefano D’Orazio, venuto a mancare nel novembre del 2020 a causa del Covid. In studio l’emozione è stata davvero forte. Impossibile dimenticare un musicista importante come lui.

Insieme ai Pooh ha scritto la storia della musica italiana ed era giusto meritargli il giusto tributo. Fortunatamente, la band Le Vibrazioni lo hanno portato, a loro modo, sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, durante il Festival.

Un gesto bellissimo che ha fatto molto piacere alla moglie Tiziana Giardoni. La donna ha ricordato il marito e le sue parole sono state davvero toccanti. La donna ha ricordato come D’Orazio se ne sia andato via in un modo piuttosto crudele.

Per quanto riguarda il Festival, la moglie di D’Orazio dice che ha sentito dire che la kermesse non deve essere un necrologio e su questo è d’accordo. Ma considerando che si tratta di un Festival di musica, ricordare artisti anche solo con una canzone del loro repertorio lo trova giusto.

Eleonora Daniele attacca Checco Zalone: scontro totale, scoppia la polemica

A maggior ragione se si considera che il batterista dei Pooh ha scritto la storia della musica italiana e considerando anche il modo in cui purtroppo se n’è andato.