Home Musica Morgan attacca Sanremo: il post al vetriolo, poi la promessa

Morgan attacca Sanremo: il post al vetriolo, poi la promessa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

Morgan non le manda a dire. Instagram gli blocca la diretta e lui con un post attacca Sanremo. La sua promessa per il futuro

Ieri sera ha avuto inizio il tanto atteso Festival di Sanremo. Si sono esibiti i primi 12 cantanti in gara, presentati dal conduttore Amadeus che tanto ha lavorato per mettere in piedi una kermesse degna di nota.

Morgan
Fonte foto: Getty Images

Intanto, Morgan si è risentito sui social network, in quanto aveva dato appuntamento ai suoi follower alle 21 con una diretta per commentare insieme il Festival. Tuttavia, Instagram gli ha impedito di trasmettere e parlare con i suoi fan.

Ogni volta che la strada dell’artista e quella del Festival si incrociano, possiamo stare sicuri che qualche cosa di eclatante potrebbe succedere. Ricorderete due anni fa, quando Morgan cambiò il testo della canzone cantata con Bugo in diretta.

Insomma, anche questa volta la polemica non è mancata. Con un post, Marco Castoldi ha distrutto il Festival di Sanremo, criticando le scelte del direttore artistico Amadeus. Infine, ha fatto una promessa per riportare la vera musica in auge.

Vediamo insieme le sue parole e che cosa ha in mente per il futuro della kermesse.

Alessandra Tripoli e Morgan di nuovo insieme dopo Ballando: parla lei

Morgan, Sanremo: “Curerò un’edizione come direttore artistico”

La prima serata del Festival di Sanremo si è conclusa e possiamo dire che è andata bene. Amadeus ha presentato i 12 cantanti in gara insieme alla ospite di eccezione Ornella Muti. Inoltre, la puntata ha segnato il ritorno sul palco dell’Ariston di Gianni Morandi e Massimo Ranieri.

Lo spettacolo non è piaciuto affatto a Morgan. L’artista già in altre occasioni si è mostrato un po’ fumantino. Questa volta, dopo che gli hanno impedito di trasmettere in diretta su Instagram, si è sfogato nei commenti al suo post.

Ha criticato Achille Lauro che ha fatto un pezzo molto simile a Rolls Royce, mentre per il brano di Noemi ha scritto: “Lo userei per Lampadino e Caramella”. Insomma, ne ha avuto un po’ per tutti.

Tuttavia, il cantante ha poi fatto una promessa. Con un post ha scritto che prima di morire dirigerà, come direttore artistico, il Festival di Sanremo e quando questo avverrà si avrà una sensazione di liberazione da una dominazione tirannica e inoltre tornerà la musica in questa “povera patria”.

Morgan
Fonte foto: Instagram

Gilles Rocca è famoso grazie a Bugo e Morgan, sapete perché?

E voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta questa prima serata del Festival di Sanremo o ha ragione Morgan?