Home Musica Roby Facchinetti, l’omaggio a Sanremo è emozionante: “Un bellissimo pensiero”

Roby Facchinetti, l’omaggio a Sanremo è emozionante: “Un bellissimo pensiero”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:44

Roby Facchinetti si emoziona. Guardando Sanremo, l’esibizione de Le Vibrazioni scatena in lui il ricordo: l’omaggio ad un grande amico

Si è conclusa la seconda serata del Festival di Sanremo. Si sono esibiti i 13 artisti che ancora non avevano cantato nella prima sera. Ancora una volta, lo spettacolo è stato un successo. Alla fine è stata anche resa nota la prima classifica generale votata dalla sala stampa.

roby facchinetti
Fonte foto: Instagram

Tra gli artisti che si sono esibiti sul palco del Teatro Ariston ci sono stati anche Le Vibrazioni, che sono nuovamente tornati nella competizione portando la loro anima rock. Una esibizione che è piaciuta molto a Roby Facchinetti, noto tastierista e voce dei Pooh.

Non solo per la canzone, che per il momento si è classificata 22esima, secondo i voti della sala stampa, è stata apprezzata dal cantautore bergamasco, ma anche il gesto della band che ha dedicato un pensiero ad famoso ed amato batterista che non c’è più.

Infatti, la band capitanata da Francesco Sarcina, durante l’esibizione di Tantissimo, il loro nuovo brano, hanno omaggiato Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh, venuto a mancare nel novembre del 2020.

Vediamo in che modo hanno celebrato il suo ricordo. Ecco le loro parole e il loro gesto che ha emozionato e reso fiero Roby Facchinetti, amico fraterno del batterista.

Roby Facchinetti ritorna sulla reunion dei Pooh, le parole spiazzano

Sanremo 2022, Le Vibrazioni ricordano Stefano D’Orazio: Roby Facchinetti si emoziona

La seconda serata del Festival di Sanremo ha regalato un momento del tutto inaspettato e davvero molto emozionante. Durante l’esibizione de Le Vibrazioni, la band capitanata da Francesco Sarcina ha voluto omaggiare Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh scomparso per Covid nell’autunno del 2020.

Il batterista delle Vibrazioni ha voluto il volto di D’Orazio sulle pelli del suo strumento. Un omaggio incredibile, notato anche dal direttore artistico Amadeus che li ha ringraziati per questo, facendo partire un grande applauso.

Un gesto semplice, ma molto emozionante, che è piaciuto moltissimo al pubblico. Su Twitter in molti hanno sottolineato quanto siano stati bravi a ricordare un grande della musica in questo modo.

“Chi lo amava non permetterà a un virus di cancellarne la presenza e la memoria” ha scritto la band. Per loro è stato un artista talmente importante per loro e per la storia della musica che non può e non deve essere dimenticato.

Lorena Cesarini, chi veste la giovanissima attrice a Sanremo 2022?

Il loro gesto è piaciuto molto anche a Roby Facchinetti, amico fraterno di Stefano D’Orazio, che ha voluto ringraziare a nome di tutti Le Vibrazioni.

Roby Facchinetti
Fonte foto: Instagram