Home Televisione Mediaset, è polemica: sfidano il divieto, la rabbia dei fan

Mediaset, è polemica: sfidano il divieto, la rabbia dei fan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24

Polemica sui social contro il famoso programma televisivo di Mediaset. I telespettatori si scagliano contro la trasmissione per non aver rispettato il divieto. 

Il noto talk show di Rete 4 è sotto accusa. Dopo la puntata di ieri, i telespettatori si sono riversati sui social per manifestare il loro disappunto su quello che stava succedendo in puntata. Ecco cos’è successo e cosa ha scatenato l’ira del pubblico.

Mediaset

Ieri sere è tornato puntuale come ogni mercoledì sera Zona Bianca, il noto talk show politico di Rete 4 che tratta vari temi di attualità. Un format curato dalla testata giornalistica Videonews in collaborazione con il Tg4. Ed è nato per andare a sostituire Storie Italiane, che fine alla stagione precedente vedeva al timone Barbara Palombelli.

Il programma va in onda in diretta e in prima serata sulla rete Mediaset dall’aprile 2021 ed è condotto dal giornalista Giuseppe Brindisi, anche ideatore della trasmissione. I temi trattati riguardano principalmente questioni strettamente legate alla politica nazionale e alla società.

Un talk show nato durante la pandemia, tanto che anche il titolo ricalca il tempo che stiamo vivendo. Un nome scelto come buon auspicio e come una speranza di uscire da questa situazione di disagio e di emergenza sanitaria che il nostro paese sta vivendo da quasi due anni.

Rai, che “furto” a Mediaset: “rubati” alcuni personaggi di punta

Zona Bianca non rispetta il divieto: la furia sul programma Mediaset

Nella puntata di ieri sera, l’evento che ha tenuto banco principalmente all’interno della trasmissione è l’elezione del Presidente della Repubblica. Un argomento caldo per le trasmissioni televisive. Ma nel talk show si è parlato anche di altro, soprattutto di vaccini e Covid.

Durante il programma, il conduttore Brindisi ha mandato in onda un servizio in cui l’inviato della trasmissione era entrato in una struttura sanitaria per delle interviste, sia al personale medico che ai ricoverati all’interno l’ospedale. Proprio questo ha scatenato l’ira del pubblico che si è riversato sui social per manifestare il proprio disappunto e la propria contrarietà contro quell’atteggiamento.

“Una mamma non può essere vicino a suo figlio in punto di morte ma “Zona Bianca” può entrare e fare interviste ai no vax intubati? Bho”, ha scritto un utente su Twitter. Gli hanno fatto eco tantissime persone che non capiscono come mai sia possibile questa situazione, mettendo anche in dubbio la veridicità delle strutture stesse.

Sonia Bruganelli in polemica con Mediaset? C’entra Paolo Bonolis

La trasmissione non è certo l’unica che ha visto le porte aperte degli ospedali. Infatti, proprio per testimoniare e mettere in risalto l’operato del personale sanitario, diverse strutture fanno entrare giornalisti, cronisti e reporter.