Home Televisione Rai Uno, quello sciopero aveva creato il panico: le conseguenze

Rai Uno, quello sciopero aveva creato il panico: le conseguenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:08

Rai Uno qualche tempo fa è finito al centro dell’attenzione per quello sciopero che aveva creato dei grossi problemi, quale sono state le conseguenze?

Rai Uno

Facciamo un passo all’indietro nel tempo e nello specifico a quello che è successo nel mese di Dicembre in casa Rai che ha visto coinvolti alcuni dei programmi di maggior successo dell’azienda.

Il tutto infatti è scattato a seguito dello sciopero indetto contro la logica dei tagli lineari che ha visto la mancata messa in onda Uno MattinaOggi è un altro giorno e La Vita in Diretta programmi di successo che per un giorno non solo andati in onda.

Al loro posto infatti ad allungarsi era stato proprio Storie Italiane con Eleonora Daniele che in qualche modo aveva sopperito al buco lasciato dal alcuni programmi. Ma ci furono delle conseguenze?

Rai Uno dice addio a Massimo Cannoletta? Dove lo rivedremo

Rai Uno, Storie Italiane attaccato da Usigrai: ecco il motivo

Rai Uno torna ad essere un grande protagonista ma il motivo riguarda lo sciopero a cui alcuni dei programmi tv hanno aderito nei mesi scorsi e che ha visto l’adesione di quasi tutti tranne Storie Italiane che proprio in quella occasione ha anche coperto dei buchi.

Molto grave che Storie italiane anticipi la messa in onda di un’ora per coprire la parte del palinsesto di Uno Mattina i cui giornalisti aderiscono allo sciopero Usigrai. Grazie a tutti i giornalisti delle reti che hanno aderito” sono queste alcune parole di Alberto Ambrogi componente del nuovo esecutivo Usigrai e ancora: “sostituire personale interno in sciopero con personale esterno a partita Iva è indegno del servizio pubblico”.

Pare infatti che per il personale con partita Iva, ci si potesse riferire proprio a Eleonora Daniele conduttrice del talk show della mattina che nonostante sia una giornalista professionista , cosi come si legge su Tv Blog non sarebbe una risorsa interna Rai ma legata da un contratto di collaborazione esterna all’azienda.

Rai Uno e il quiz su Sanremo: ecco in che modo partecipare

Non ci sembra questo il modo per sostenere la disponibilità al dialogo rappresentata dalla Rai nella replica al nostro comunicato sindacale letto oggi in onda da tg e Gr e presente nei siti di informazione dell’azienda” cosi ha infine concluso sempre nella sua nota Alberto Ambrogi che pare proprio non aver preso bene la decisione del programma.