Home Televisione Nathaly Caldonazzo: quel segreto nascosto a Massimo Troisi: “Non gliel’ho mai detto”

Nathaly Caldonazzo: quel segreto nascosto a Massimo Troisi: “Non gliel’ho mai detto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:55

Nathaly Caldonazzo è tornata a parlare della sua storia d’amore con Massimo Troisi. La showgirl ha rivelato al pubblico un segreto che non ha mai raccontato all’attore.

nathaly caldonazzo massimo troisi

Nonostante è entrata da poche settimana, Nathaly Caldonazzo si è presa la scena del Grande Fratello Vip, attirando su di sé l’attenzione dei concorrenti della casa di Cinecittà, delle opinioniste, del conduttore e soprattutto del pubblico che l’ha votata come preferita la settimana scorsa.

Nella puntata di ieri del GF Vip, dove non c’è stata nessun eliminato, la showgirl è stata la protagonista assoluta. Al di là degli scontri con Sonia Bruganelli e Alex Belli, Nathaly ha ricevuto la sua prima sorpresa da quando è entrata nel reality show. Ha infatti incontrato la madre Leontine Snell. Nell’occasione ha raccontato anche il suo passato difficile ed il rapporto controverso con l’uomo che ha definito “violento”.

Ma per Nathaly c’è stato tempo e spazio anche per il racconto del suo più grande amore, quello con Massimo Troisi. Un amore intenso, ma durato poco a causa della prematura scomparsa dell’attore napoletano. La Caldonazzo inoltre ha rivelato un segreto che non disse mai all’uomo che amava.

Gf vip, stoccata a Sonia Bruganelli nella Casa: parole forti

Nathaly Caldonazzo e Massimo Troisi, l’operazione andata male

Proprio durante la puntata del Grande Fratello Vip di ieri sera, la Caldonazzo si è lasciata andare ad un racconto intimo e sincero dell’uomo a cui è stata accanto fino all’ultimo giorno della sua vita. Per Nathaly, Massimo è stato un grande amore. I due si sono conosciuti ventotto anni fa in un ristorante.

Sono stati insieme solamente due anni. Troisi, morto nel 1994, infatti aveva un problema al cuore. Questo era dovuto ad una febbre reumatica avuta da bambino e che gli ha causato una degenerazione della valvola mitrale, oltre allo scompenso cardiaco. “Si sentiva un ticchettio al cuore se gli stavi vicino”, ha rivelato la Caldonazzo.

Nathaly poi ha raccontato che per risolvere questo problema sono andati in America, ad Houston. Qui il medico gli disse che bisognava intervenire urgentemente e per questo motivo rimasero lì per l’intervento. “Ma l’operazione non andò bene e rimanemmo in ospedale quasi due mesi”, ha raccontato al Gf Vip.

La Caldonazzo, che all’epoca aveva solamente 25 anni, ha raccontato che i medici andavano da lei ad aggiornarla sulle condizioni di salute. E gli dissero appunto che l’operazione era andata male e che aveva bisogno di un trapianto di cuore. “Aveva avuto un infarto durante l’operazione, ma quando si è svegliato non gli dissi niente”.

Nathalie Caldonazzo confessa: è stata vittima di stalking

Una volta che Troisi si riprese, i due tornarono in Italia. Nonostante doveva fare il trapianto di cuore, Massimo decise di girare prima Il Postino “perché desiderava girarlo con il suo cuore. Quel film lo ha ucciso, ha detto la Caldonazzo che poi ha aggiunto: “Manca come essere umano come persona che ha sempre preso in giro le sue debolezze. Io non sono la stessa dopo averlo perso”.