Home Televisione Rai, la protesta epica: si arrampicano e non vogliono scendere

Rai, la protesta epica: si arrampicano e non vogliono scendere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:18

Rai, ricordate la protesta passata alla storia e andata in onda proprio in diretta, momento di vero panico anche per il conduttore: ecco cosa è successo.

Rai
screen tv

Dobbiamo fare davvero un bel salto all’indietro nel tempo per ricordarci di questo evento storico particolare che tutto il mondo, anche fuori dall’Italia hanno visto e che è successo i diretta nl 2014.

Prima di entrare nello specifico della vicenda vi anticipo che si è trattata di una vera e seria protesta avvenuta proprio nei primi minuti dell’edizione 2014 del Festival di Sanremo.

A condurlo proprio in quella occasione era tornato Fabio Fazio affiancato da Luciano Littizzetto che per primo e in forma immediata ha cercato di evitare il peggio, visto i presupposti.

Rai Uno panico in diretta: due conduttrici lasciano lo studio: che cosa è successo?

Rai, ricordate quella storica protesta in diretta?

Rai anche in passato è stata protagonista di qualcosa di davvero importante che ancora oggi resta nella storia della televisione italiana anche se si è trattato di una vera protesta.

Tutto è accaduto al Festival di Sanremo 2014 l’anno in cui a condurre ci stava Fabio Fazio, volto noto di Che tempo che fa, proprio in quella occasione si è trovato davanti a qualcosa che di certo nessuno si aspettava.

Una protesta da parte dei lavoratori che a tutti i costi hanno avuto la necessità di dare una lettera al conduttore che poi lui stesso ha letto ma solo dopo essersi assicurato che le persone fossero al sicuro visto che stavano per tentare di gettarsi dalle transenne di protezione, rischiando di farsi davvero molto male.

Insomma davvero un momento importante che ancora oggi è nella storia italiana e che probabilmente lo stesso conduttore non si aspettava di dover affrontare all’inizio della kermesse cosi importante, un modo complicato di rompere il ghiaccio.

Rai, grande protagonista lascia una serie di punta, è un vero addio

Detto questo, cogliamo anche l’occasione per ricordare che per la prossima edizione del Festival di Sanremo non manca molto, questa volta però a rompere il ghiaccio per la terza volta sarà Amadeus con un dubbio ancora forte sulla presenza di Fiorello, chissà quali saranno i colpi di scena che ci aspettano.