Home News Noto politico fa coming out e passa alla storia: non è il...

Noto politico fa coming out e passa alla storia: non è il primo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:44

Qualche tempo fa, un noto politico italiano ha fatto coming out in diretta televisiva. È stata la prima volta per un ex ministro della Repubblica. 

Parlamento Italiano (Getty Images)
Parlamento Italiano (Getty Images)

Tantissimi sono i personaggi del mondo dello spettacolo che prendono coraggio e dichiarano la propria omosessualità. Tra questi impossibile non citare quella di Gabriel Garko, arrivata dietro il polverone della Ares alzato durante il Grande Fratello Vip da Adua De Vesco e Massimiliano Morra.

Un po’ meno frequenti sono i coming out dei politici. Infatti in questi anni si contano i parlamentari che hanno avuto il coraggio e la forza di dichiarare il proprio orientamento sessuale. Qualche mese fa Alessandro Zan ha detto: “In Parlamento quelli apertamente gay e lesbiche sono quattro: è statisticamente impossibile che siano così pochi”.

A questi si è aggiunto recentemente anche il nome di Vincenzo Spadafora, membro del Movimento 5 Stelle. L’ex ministro italiano, dietro la proposta bocciata dal Senato del Ddl Zan, ha deciso di uscire allo scoperto durante la sua ospitata a Che tempo che fa. Ecco quali sono state le sue parole.

Sanremo 2022, cantante fa coming out? L’indizio nella canzone

Il coming out di Vincenzo Spadafora

Vincenzo Spadafora (Getty Images)
Vincenzo Spadafora (Getty Images)

Il parlamentare pentastellato non si è mai nascosto dall’esprimere pubblicamente le sue posizioni in merito ad argomenti e temi delicati. È stato uno dei maggiori sostenitori del Ddl Zan, recentemente vittima di una “tagliola” al Senato. Inoltre si è sempre dichiarato favorevole all’adozione da parte delle coppie dello stesso sesso.

Ma la vera svolta è arrivata qualche tempo fa, quando Fabio Fazio lo ha chiamato come ospite a Che tempo che fa. “Penso che la vita privata delle persone debba rimanere tale. – ha precisato – Ma penso anche che chi ha un ruolo pubblico, un ruolo politico, abbia qualche responsabilità in più”.

Non nascondendo l’emozione, il deputato del M5s ha deciso di fare coming out in diretta televisiva, dichiarando la sua omosessualità. È la prima volta che capita ad un ex ministro. Mai nessuno lo aveva fatto prima.

La decisione è arrivata principalmente per due motivi: quello politico, per continuare le sue battagli su questo tema delicato, e quello religioso, visto che ci ha tenuto ha sottolineare il fatto di essere cattolico.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Padre Alessandro Zan: ecco come prese il coming out del figlio

“Spero di essere considerato per quel che faccio, per quel che sono – ha detto Spadafora da Fazio –e da domani forse sarò più felice perché mi sentirò più libero”, ha infine confessato.