Home Televisione Scherzi A Parte, problemi in vista? “Non ha firmato la liberatoria”

Scherzi A Parte, problemi in vista? “Non ha firmato la liberatoria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:01

Clamoroso retroscena dopo la prima puntata di Scherzi A Parte 2021: uno scherzo ad un noto Vip non è andato in onda, il vero motivo.

scherzi a parte

Dopo la prima puntata di Scherzi A Parte 2021 è emerso un possibile retroscena davvero clamoroso che, se confermato, lascerebbe tutti senza parole ma che, allo stesso tempo, confermerebbe il fatto che gli scherzi che vengono presentati in tv sono reali e non, a differenza di quello che potrebbe pensare qualcuno, preparati a tavolino con la “vittima”.

Il tutto è iniziato con un Tweet che, sebbene da confermare, sembrerebbe trovare conferma nel fatto che un noto Vip che ormai da tantissimi anni è un vero e proprio volto noto della tv italiana sia stato vittima di uno scherzo da parte del noto programma Mediaset ma che, allo stesso tempo, non abbia mai firmato la liberatoria per farlo mandare in onda e, per questo motivo, al momento, il  suo video in questione sia stato “congelato”  dalla redazione del programma.

Se,  infatti, venisse mandato in onda su Canale 5 nel programma che quest’anno vede alla conduzione Enrico Papi, infatti, ci potrebbero essere dei gravi problemi legali al seguito. Ma qual è il Vip, nonché noto conduttore televisivo della Rai ed oggi a La7, di cui stiamo parlando?

Scherzi A Parte, Massimo Giletti scherzo non va in onda

Massimo Giletti sarebbe stato vittima di uno scherzo da parte del noto programma tv Scherzi A Parte ma, non avendo firmato la  liberatoria per mandarlo in onda, al momento tutti i telespettatori non hanno purtroppo potuto vederlo e, forse, non lo vedranno mai.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Scherzi a Parte 2021, una vittima illustre

Al momento a riguardo non ci sono ancorar state delle conferme ufficiali e questo, di fatto, è e rimane solo e soltanto un rumor fino a prova contraria.

Chissà che cos’avranno architettato quelli di Scherzi A Parte nei confronti di Massimo Giletti, il noto conduttore di Non è L’Arena e, soprattutto, quale potrebbe essere stato il vero motivo per il quale lui non ha firmato la liberatoria per mandarlo in onda.