Home Televisione Oggi è un altro giorno, gelo in diretta e il web storce...

Oggi è un altro giorno, gelo in diretta e il web storce il naso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

Oggi è un altro giorno è tornato in onda con la nuova stagione e già il web storce il naso: cosa è successo?

Oggi è un altro giorno

Da pochi minuti è tornata in onda Serena Bortone con la nuova stagione del programma del pomeriggio di Rai uno che lo scorso anno ha riscosso grande successo.

A colpire i tanti telespettatori che hanno atteso questo momento per tutta l’estate è stato il primo gelo in studio tra due degli ospiti della giornata ovvero Giuliana De Sio e Alessandro Haber.

Il tutto è successo dopo che l’attrice ha parlato di Haber come di uno stalker lasciando senza parole anche la padrona di casa, la risposta non si è fatta attendere.

Oggi è un altro giorno: “non dire cazzate” e il web si ribella

Oggi è un altro giorno torna in onda con Serena Bortone con la prima puntata della nuova stagione su Rai Uno e fa storcere il naso al web proprio dopo pochi minuti.

“Non sono mai stato uno stalker in vita mia, non dire cazzate!” sono queste le parole di Alessandro Haber dopo ciò che la stessa Giuliana De Sio aveva detto, parole che creano un pochino di gelo tra i presenti in studio in diretta.

Ma non è tutto, a storcere il naso sono stati anche gli utenti dei social e in particolare di Twitter che attenti a quanto successo non si lasciano scappare il momento di dire la loro esprimendo anche una piccola critica al programma al suo debutto.

“Si parte benissimo con parolacce e insulti” sono questi alcuni dei commenti social da parte dei telespettatori che forse non si aspettavano una partenza cosi sull’acceleratore da parte del programma di Rai Uno, partenza che di certo non era prevista, ma scopriamo come prosegue la lunga puntata del giorno.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Serena Bortone avete mai visto suo fratello? Un legame particolare

Insomma un vero colpo di scena a stagione appena iniziata, la prima puntata infatti è stata oggi a differenza di quanto previsto rispetto a ieri visto lo sciopero che ha impedito la messa in onda di diversi programmi.

foto Twitter