Home Televisione Pomeriggio Cinque, nuovo orario: stangata per lo show di Barbara D’Urso

Pomeriggio Cinque, nuovo orario: stangata per lo show di Barbara D’Urso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Manca poco al ritorno di Pomeriggio Cinque. Ufficializzato l’orario della trasmissione: un’altra tegola per la conduttrice Barbara D’Urso

pomeriggio cinque
Fonte foto: Facebook

Manca sempre meno al ritorno in scena di Barbara D’Urso. La conduttrice partenopea ritornerà in televisione a partire da lunedì 6 settembre. Naturalmente su Canale 5 con il suo Pomeriggio Cinque, trasmissione ormai storica che ha compiuto 13 anni.

È stato reso noto il nuovo orario della trasmissione e la notizia certamente non farà piacere a Carmelita. Il programma naturalmente sarà sotto una nuova veste, considerando che si deve adattare ai tempi che corrono, e avrà una durata diversa rispetto agli anni scorsi.

I fan più accaniti ricorderanno che lo scorso anno lo show incominciava alle 17.15 per una durata complessiva di 90 minuti. Quest’anno le cose saranno leggermente diverse e vedremo la presentatrice campana meno tempo in video. Scopriamo insieme le novità e il nuovo orario.

Pomeriggio Cinque, nuovo orario per Barbara D’Urso: ecco la novità

Rivoluzione per Pomeriggio Cinque, il famoso talk show condotto da Barbara D’Urso. Come sappiamo la conduttrice ha perso altre due sue trasmissione, Live non è la D’Urso Domenica Live. Lunedì 6 tornerà finalmente in onda con Pomeriggio Cinque, tuttavia con un nuovo orario.

Se l’anno scorso vedevamo la conduttrice per 90 minuti, quest’anno il talk durerà solamente 70 minuti e incomincerà alle ore 17.35 su Canale 5. Al netto delle pubblicità vedremo Carmelita solamente 50 minuti in video. Il format cambierà completamente, secondo le direttive di Pier Silvio Berlusconi. Infatti, in epoca post-covid, l’infotainment – il genere che coniuga l’informazione all’intrattenimento – non può più funzionare. Bisogna cambiare.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Barbara D’Urso, perché non parla mai dei suoi figli? L’hanno deciso loro

Ci sarà dunque una nuova grafica e uno studio rivoluzionato. Come ha raccontato la stessa conduttrice per lei fare informazione è un grande privilegio, oltre che una responsabilità ed è orgogliosa di poterlo fare insieme a tutta la sua struttura giornalistica. In questa nuova edizione saranno, così, raccontate storie di denunce e fatti di attualità, con un occhio di riguardo, dunque, per la cronaca. Non ci resta che darci appuntamento a lunedì 6 settembre. L’attesa è davvero tanta e sta diventando spasmodica.