Home Musica Fedez, la dura risposta al rapper Salmo: “Ti mancano empatia e maturità”

Fedez, la dura risposta al rapper Salmo: “Ti mancano empatia e maturità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:48

Non tardano ad arrivare le dure considerazioni di Fedez alle parole pronunciate dal rapper Salmo, dopo un concerto ad alto rischio covid criticato da molti.

Fedez
Fedez (Getty Images)

Non si placano le polemiche che sono scaturite in seguito ad un concerto live del rapper Salmo ad Olbia, aspramente criticato a causa della noncuranza verso l’attuale situazione di pandemia da coronavirus.

Moltissimi sono stati coloro che si sono schierati contro il noto rapper, tra cui anche personaggi del mondo della musica, in cui è rientrato anche Fedez.

Botta e risposta estremamente duro soprattutto con quest’ultimo, che è avvenuto tramite i social  e che ha subito ottenuto una grande visibilità da parte di moltissimi utenti.

Fedez, botta e risposta con il rapper Salmo

Nelle scorse ore il rapper Salmo ha pubblicato tramite i social una risposta a tutte le critiche che sono state sollevate nei suoi confronti da parte di vari esponenti del mondo della musica.

L’uomo infatti ha deciso di organizzare un concerto nella sua regione, la Sardegna, a cui hanno preso parte migliaia di persone.

Il problema principale è stato il fatto che tale evento è stato organizzato senza rispettare le norme che prevedono l’uso di mascherine e distanziamento, come indicato attualmente a causa della attuale pandemia di coronavirus che si è diffusa negli scorsi mesi.

Salmo ha rilasciato alcune dichiarazioni spiegando che sapeva benissimo di andare incontro a varie critiche, rivolgendosi poi soprattutto al cantante Fedez che aveva commentato negativamente questa scelta.

Per Salmo infatti la zona in cui ha organizzato il concerto è altamente turistica e frequentata ogni giorno da migliaia di persone, spiegando dunque che per lui non ha senso seguire regole durante i concerti se poi una volta finito l’evento ognuno fa quello che gli pare.

Il cantante ha anche aggiunto che non ha intenzione di fare live con gente che deve indossare mascherine o stare attenti al distanziamento. Inoltre ha anche definito Fedez più che un cantante un politico.

Arrivata subito la risposta di Fedez, reduce di uno straordinario successo musicale, che ha detto la sua tramite social spiegando che non è rimasto stupito del fatto che Salmo non segua le regole, ma più che altro che non rispetti le persone.

Per lui infatti bisognerebbe supportare la propria regione non rischiando di alzare il livello di coronavirus, ma sostenendo in altro modo.

L’artista inoltre ha dato a Salmo del narcisista della specie più pericolosa, poiché gli mancano soprattutto maturità ed empatia che servono per la protezione di tutta la collettività.

Ha voluto inoltre rispondere alla critica sull’essere politico, spiegando che il suo modo di porsi non è da artista o politico, ma da adulto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Fedez non potrà più farlo: il grande rimpianto del rapper

Fra i due anche un botta e risposta sul fatto che Salmo abbia rifiutato attività sociali a cui era stato invitato per il bene della sua regione, spiegando principalmente di non averlo fatto perché non ha particolare simpatia nei confronti di Fedez.

Quest’ultimo ha dato un’ultima risposta piccata, spiegando che se Salmo non è capace a mettere da parte le proprie antipatie non è un artista ma bensì uno str****.