Home Musica Shakira accusata di evasione fiscale: l’accusa spara una cifra record

Shakira accusata di evasione fiscale: l’accusa spara una cifra record

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12

Shakira finisce in guai davvero molto seri: la cantante è accusata di evasione fiscale ed adesso rischia anche il carcere. I dettagli.

shakira
Shakira (Fonte: Getty Images)

Sono guai davvero seri quelli in cui sembra essersi cacciata: la cantante Shakira, infatti, è accusata di una presunta evasione fiscale per una cifra record. La moglie di Gerard Pique, infatti, è accusata di aver evaso qualcosa come 14,5 milioni di euro.

L’accusa, che arriva direttamente dai giudici spagnoli, contiene in realtà in sé ben sei reati, sei capi di imputazione  che le stanno facendo rischiare davvero tantissimo il carcere, anche se ovviamente queste notizie vanno prese con le pinze in quanto sono ancor dei  rumor che non hanno ufficialmente trovato conferma.

Bisognerà innanzitutto capire se effettivamente c’è un reato e a quanto ammonta effettivamente la cifra in questione, accuse a parte. I pubblici ministeri, però, da questo punto di vista sembrano avere le idee davvero molto chiare.

Bisognerà tuttavia capire se questi presunti reali come riporta il Daily Mail, siano iniziati prima o dopo il suo trasferimento in Spagna, avvenuto nel 2011 in quanto  suo marito giocava nel Barcellona.

La sua residenza in Spagna, tuttavia, non coinciderebbe con quella fiscale ma sarebbe un’altra ancora tutta da chiarire, almeno pubblicamente.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Shakira: “Io e Gerard siamo felici per il bimbo che nascerà”

Shakira evasione fiscale: rischia il carcere

Sembrerebbe tuttavia che fino al 2015 almeno la residenza di Shakira fosse nelle Bahamas per poi iniziare a versare le tasse in Spagna regolarmente. I capi d’accusa tuttavia riguardano gli anni dal 2012 al 2014.

La difesa della cantante ha le idee molto chiare a riguardo: oltre a rigettare tutte le accuse, infatti, ha dichiarato che in quegli anni la cantante ha preso parte a numerosi e lunghissimi tour internazionali e, per questo motivo, non avendo svolto precisamente il lavoro in Spagna, questi lavori non possono essere tassati in Spagna.

Insomma,  una vera  e propria bega legale che sicuramente farà parlare di sé anche nei prossimi mesi. Staremo a vedere se ci saranno a riguardo ulteriori aggiornamenti e come andrà a finire questa spinosa vicenda per cui la donna ora rischia anche il carcere.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE  >>> Tokyo 2020 gaffe, le clamorose cadute degli atleti