Home Musica Joey Jordison è morto: 5 cose che non sapevi su di lui

Joey Jordison è morto: 5 cose che non sapevi su di lui

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

Lutto nel mondo della musica. Morto Joey Jordison, ex batterista degli Slipknot, nota band heavy metal. Ecco 5 cose che non sapevi su di lui

Joey Jordison
Fonte foto: Instagram

Il mondo della musica è in lutto. A soli 46 anni è morto Joey Jordison, ex batterista della famosa band heavy metal Slipknot, da lui fondata nel 1995 insieme a Sahwn Crahan, il percussionista e Paul Gray, il bassista che morì nel 2010 in seguito ad un’overdose di morfina.

A dare l’annuncio della scomparsa è stata la famiglia che si è rivolta a Rolling Stone, senza però specificare come sia morto il musicista che da anni era affetto da una mielite trasversa come conseguenza della sclerosi multipla. Tuttavia, ancora non è dato sapere se sia stata proprio la malattia la causa di morte. Nel 2013, proprio a causa di essa, fu costretto ad abbandonare la band e a smettere di suonare. Dopo l’addio ad un altra grande icona dell’heavy metal, oggi ci lascia un’altra istituzione.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Lutto nel rap: ci ha lasciati a soli 57 anni un’icona della musica

Joey Jordison, moglie e figli

Per quanto riguarda la sua vita privata, a quanto pare il musicista non aveva né moglie né figli. Tuttavia era un grande amante degli animali e in particolare un appassionato dei gatti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Lutto nella musica: un cantante muore in circostanze misteriose

Joey Jordison: 5 cose che non sapevi su di lui

Scopriamo insieme cinque curiosità sull’ex batterista e fondatore del famoso e importante gruppo heavy-metal Slipknot. Tutto quello che c’è da sapere su di lui.

  1.  Quando lasciò la scuola, trovò lavoro alla Sinclair Oil Corporation di Urbandale. Scelse di fare i turni notturni per poter ascoltare la musica insieme ai suoi amici durante il giorno. Da adolescente, per l’appunto, lavorò anche in un negozio di musica
  2.  Fu uno dei membri fondatori degli Slipknot insieme a Shawn Crahan e Paul Gray. All’interno della band, i membri erano soliti identificarsi con un numero. Il suo era l’1.
  3. Nel 2010 gli fu conferito un riconoscimento molto importante: venne infatti eletto miglior batterista degli ultimi 25 anni dai lettori della rivista Rhythm
  4.  Durante i live, il batterista indossava una maschera d’ispirazione horror. Spesso era bianca con strisce nere
  5. Joey Jordison ha suonato la chitarra per i Murderdolls e la batteria negli Scar the Martyr

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joey Jordison (@thejoeyjordison)