Home News Maurizio Costanzo addolorato: “È morto, non saprei più come fare”

Maurizio Costanzo addolorato: “È morto, non saprei più come fare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09

Maurizio Costanzo addolorato, le sue parole questa volta lasciano davvero il segno: ecco di cosa si tratta.

Maurizio Costanzo
M. Costanzo (fonte foto: YouTube)

Sono delle parole davvero diverse dal solito quelle del conduttore e giornalista di grande successo che proprio nelle scorse ore ha affidato alla sua intervista per Tv Sorrisi e Canzoni.

“E’ morto e oggi non saprei più come fare” ha ammesso ma il suo sfogo amaro non si riferisce ad un amico o ad una persona, ma bensì al cabaret, la forma di arte tv che per tanti anni lo ha tenuto impegnato e che adesso, almeno a detta sua non esiste.

Ma tra le sue parole ci sta anche uno sguardo al futuro e alle tante novità che lo aspettano dalla prossima stagione tv, senza contare la celebrazione per il suo Maurizio Costanzo Show, promessa da Berlusconi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Maurizio Costanzo gela su Alessanro Cattelan: ecco le sue parole

Maurizio Costanzo pensa al futuro: “Ho molte idee”

Maurizio Costanzo torna ad essere grande protagonista nella sua intervista con Tv Sorrisi e Canzoni dove se da un lato lancia uno sguardo malinconico al passato, dall’altro pensa al futuro.

“Ho molte idee sul tavolo e vorrei coinvolgere tanti amici. Per L’intervista ho già in mente tanti personaggi come Achille Lauro, Gianni Morandi e Renato Zero. Al Costanzo show invece vorrei in studio l’allenatore della Roma Josè Mourinho” ha rivelato il giornalista regalando uno spoiler enorme su quello che vedremo bella prossima stagione tv e che lo riguarda.

Insomma un modo sempre di rinnovarsi quello del conduttore che da tanti anni è uno dei personaggi di punta di Canale Cinque e che quest’anno festeggerà anche un anniversario importante del suo Maurizio Costanzo Show che continua ad avere un grande successo con le puntate della seconda serata.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Maurizio Costanzo, ricordate la sua lite passata alla storia?

Ma non è tutto, sempre nella sua intervista, non ha potuto fare a meno di ricordare Raffaella Carrà, la grande artista italiana scomparsa da qualche settimana per un tumore: “ci sentivamo poco perchè era una persona riservata”.