Home Televisione Lutto Simona Ventura, un mare di lacrime: “Non ti dimenticherò mai”

Lutto Simona Ventura, un mare di lacrime: “Non ti dimenticherò mai”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26

Lutto tremendo nella vita di Simona Ventura: è purtroppo venuto a mancare un uomo molto importante per lei. L’ultimo saluto.

simona ventura piange

Lutto tremendo per Simona Ventura che purtroppo oggi come tutti noi ha saputo della tragica morte di Paolo Beldì, lo storico regista della Rai che ha contribuito come lei all’incredibile successo di quegli anni di Quelli che il calcio.

L’uomo, che purtroppo è venuto a mancare nella tarda serata di ieri durante Belgio-Italia mentre si trovava nella sua casa di Stresa, era un caro amico della conduttrice e volto televisivo che come sappiamo era molto legata a lui.

Ecco il dolce ricordo della conduttrice che ha condiviso con lui anni davvero molto importanti della sua vita professionale:  ecco che cosa non riuscirà mai a dimenticare dell’uomo che, come abbiamo avuto modo di leggere, non era soltanto un eccellente regista televisivo ma anche un autore di estrema qualità dei programmi che di fatto dirigeva.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Simona Ventura, c’è il nuovo programma: lascia la Rai?

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

Lutto per Simona Ventura: è morto Paolo Beldì

Lutto tremendo nella vita di Simona Ventura e di tutto il mondo della Rai: è infatti deceduto, probabilmente a causa di un infarto, Paolo Beldì, il regista che nell’arco della sua carriera nel mondo della tv ha avuto modo di prendere parte dietro alle quinte al Festival di Sanremo ed a tanti altri programmi di successo della tv di Stato.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Simona Ventura commossa: “Battiato il più grande poeta contemporaneo”

Come ha scritto su Instagram per ricordare il suo caro amico e collega, la donna ha confessato che non dimenticherà mai ciò che è stato in grado di creare e soprattutto di essere per lei e per tutti coloro che hanno avuto l’opportunità ed allo stesso tempo la fortuna di lavorare con lui, come sempre ogni giorno fianco a fianco.

Insomma, la sua salita al cielo ha lasciato un vuoto immenso nella vita della Ventura che, anche grazie a lui, è riuscita a portare al successo Quelli Che Il Calcio ad inizi anni 2000.