Home News Romina Carrisi non trattiene l’emozione: il dolore è troppo forte

Romina Carrisi non trattiene l’emozione: il dolore è troppo forte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50

La figlia di Al Bano e Romina, Romina Carrisi Jr, non trattiene l’emozione. Ogni volta è così quando succede una cosa in particolare

romina carrisi oggi
Fonte foto: Mediaset Play

Romina Carrisi Jr è la splendida figlia di Al Bano e Romina. E dai genitori ha ereditato non solo lo spirito artistico, ma anche una grande sensibilità e l’attaccamento alla famiglia.

Lo scorso giorno, l’attrice è stata ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno, dove si è raccontata parlando anche della sua meravigliosa famiglia. Tuttavia, per un momento, non ha trattenuto l’emozione e qualche lacrima le è scesa sul viso.

Succede sempre così quando si vanno a toccare le corde più profonde dell’animo e del cuore. In particolar modo quando si parla di una persona, che oggi non c’è più, e che a lei era molto cara.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Romina Carrisi, su Instagram la dedica all’uomo misterioso: è il nuovo fidanzato?

Romina Carrisi, l’emozione prende il sopravvento: ogni volta che pensa a lei

Ospite di Serena Bortone, Romina Carrisi si è raccontata a trecentosessanta gradi durante il talk show Oggi è un altro giorno, senza tralasciare alcun particolare della sua vita fatta di grandi successi, ma anche di dolori, come la perdita delle persone care e in particolare la sorella Ylenia e la zia Taryn.

E proprio quest’ultima, mancata lo scorso anno, è ancora una ferita aperta nel cuore di Romina, che ogni volta si commuove fino a piangere quando si parla dell’amata zia. Taryn era la sorella di Romina Power e proprio come i genitori era un’attrice, oltre che un’insegnante. La donna visse anche a Roma insieme alla sorella, anche se poi nel 1975 si trasferì in modo definitivo a Los Angeles.

Romina Carrisi
Fonte foto: Instagram

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Romina Carrisi, la nostalgia prende il sopravvento: “Ogni volta penso a lui”

La figlia di Al Bano, proprio come la mamma – che è sempre impegnata nel sociale, aiutando le persone più bisognose – è una donna sensibile e molto legata ai suoi affetti più cari e ancora una volta lo ha dimostrato.