Home Televisione Mediaset, diffida in arrivo: programma di punta nei guai?

Mediaset, diffida in arrivo: programma di punta nei guai?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Mediaset nel panico: arriva una diffida davvero inaspettata per un programma di punta e di enorme successo: denuncia in arrivo?

mediaset

Mediaset riceve una notizia davvero inaspettata che nessuno si sarebbe mai immaginato: Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, ha deciso di diffidare Quarto Grado in quanto non le sarebbero piaciuti i toni con cui la trasmissione di Rete 4, che va avanti ormai da tantissimi anni portando alla luce casi di cronaca nera più famosi d’Italia e nel mondo, ha affrontato tutto questo caso soprattutto negli ultimi tempi in cui la vicenda drammatica della scomparsa della piccola è tornata ancora su tute le prime pagine dei giornali.

Ma che cos’è successo per davvero e che cos’ha fatto scattare la diffida da parte della signora Maggio nei confronti del programma condotto da Gianluigi Nuzzi? Ecco che cos’è successo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Magalli, futuro a Mediaset? La proposta dopo I Fatti Vostri

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Quarto Grado (@quartogradotv)

Mediaset, Quarto Grado diffidato: denuncia in arrivo?

Mediaset ha ricevuto una diffida per quello che è stato detto a Quarto Grado da parte di Carmelo Abbate che, come riporta gossipetv, avrebbe messo in discussione la persona di Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, in merito alla storia legata a Pietro Pulizzi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Netflix non teme i rivali: Mediaset beffato, il suo reality passa alla concorrenza

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Quarto Grado (@quartogradotv)

Ciò che proprio non sembrerebbe essere piaciuto alla donna è stato non solo le parole del giornalista ma anche il fatto che il conduttore gli abbia permesso di sostenere la sua tesi di fatto senza intervenire.

Questo fatto ha scatenato la sua ira soprattutto sui social, anche se non è la prima volta che alla donna i toni e le parole utilizzate dal programma di approfondimento di Mediaset non le piacciono e che, secondo il suo metro di giudizio, sono considerate inappropriate.

Staremo a vedere dunque come proseguirà questa vicenda e se ci saranno aggiornamenti a riguardo nelle prossime settimane.