Home Musica La canzone di Bono per Euro 2020 è un plagio ai Pinguini...

La canzone di Bono per Euro 2020 è un plagio ai Pinguini Tattici Nucleari? Bufera social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:16

La canzone degli Europei di Dj Garrix, Bono & The Edge intitolata “We are the people” è uguale a Ringo Starr dei Pinguini Tattici Nucleari?

Bono Vox
Fonte foto: web

Nella giornata di ieri ha finalmente avuto avvio il tanto atteso torneo di Euro 2020. La nazionale italiana ha esordito allo stadio Olimpico di Roma contro la Turchia, vincendo la partita per il netto risultato di 3-0, dando sfoggio di una prestazione maiuscola che fa ben sperare per il prosieguo della competizione.

Come ogni torneo è stata anche scelta la canzone ufficiale per questi Europei. Si tratta di We Are The People, il brano realizzato dal dj Martin Garrix, Bono Vox & The Edge. Una canzone che è un inno all’unione delle persone di fronte alle avversità che la vita ci pone dinnanzi.

Tuttavia, sui social è esplosa una bufera mediatica. Molti utenti su Twitter hanno notato che il pezzo suoni incredibilmente simile ad una canzone molto famosa in Italia: Ringo Starr dei Pinguini Tattici Nucleari. Si tratta di un caso di plagio?

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Riccardo Zanotti Pinguini Tattici Nucleari: “Ecco perché ci chiamiamo così”

“We are the people” è un plagio di Ringo Starr dei Pinguini Tattici Nucleari?

Sui social non si fermano le polemiche le accusa. La canzone We are the people di Martin Garrix, Bono Vox & The Edge sarebbe copiata da Ringo Starr dei Pinguini Tattici Nucleari, la band italiana divenuta molto famosa in seguito alla partecipazione al Festival di Sanremo 2020.

Sui social non trovano alcuna differenza tra le sonorità dei due pezzi. Il jingle degli Europei sembra essere davvero lo stesso. In molti hanno commentato sottolineando questo aspetto

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Riccardo Zanotti è fidanzato o single? È l’unico dei Pinguini Tattici Nucleari

Che sia plagio o meno, sicuramente un po’ le due canzoni si somigliano. Detto ciò, ora è tempo di godersi e tifare tutti quanti la nazionale che è partita nel migliore dei modi e pare promettere bene per i prossimi incontri.