Home Televisione Coffee Break, Andrea Pancani in difficoltà: l’ospite è scatenata

Coffee Break, Andrea Pancani in difficoltà: l’ospite è scatenata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:19

Su La7 va in onda una nuova puntata di Coffee Break, il popolare talk di Andrea Pancani affronta il tema riaperture e i toni si scaldano. Ecco cosa è successo.

Dal 2011 il pubblico di LA7 apprezza il talk mattutino Coffe Break, sempre attento a tutti quelli che sono i temi caldi dell’attualità. Oggi si è parlato di riaperture e coprifuoco: che estate si prospetta per gli italiani?

Difficile dirlo a questo punto, nonostante la bella stagione sia ormai alle porte sul tema c’è ancora tanta confusione e indecisione dal punto di vista politico. Lo ha notato anche Laura Tecce, la giornalista e conduttrice ospite di Andrea Pancani non ne ha risparmiata mezza.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Siamo “Pronti a morire”, su La7 l’annuncio attraverso un film

La 7, Laura Tecce implacabile a Coffee Break: la frecciatina al Ministro Speranza

“Io quando sento Speranza sono due anni che mi cascano le braccia” ha sentenziato Laura Tecce, giornalista e conduttrice (Second Life) non è certo nota per avere peli sulla lingua e quando si parla di riaperture e copri fuoco è più scatenata che mai.

Dopo la stoccata al Ministro Speranza è più infervorata che mai e passa ad attaccare il coprifuoco, da lei ritenuto iniquo e inutile“È una misura squisitamente politica, prima il mantra era lo dice l’Europa, ora lo dice la scienza. – tuona infatti la giornalista – Francamente queste frasi fatte mi stanno anche un attimo stancando.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da laura tecce (@laura.tecce02)

Il tono si accende e la gaffe è servita a Coffe Break

“Ieri ci sono stati 93 morti, anche uno è troppo” afferma la Tecce, ritenendo tuttavia che si possa andare verso una riapertura più decisa. Prima di lasciare la parola al conduttore di Coffe Break, Andrea Pancani, vuole dire un paio di cose sull’estate.

“Poi mi taccio” promette la conduttrice di Second Life prima di cadere in una gaffe che strappa un sorriso al pubblico a casa. “Non possiamo dire che la situazione sia la stessa dello scorso anno” afferma infatti la conduttrice, che parla poi dei vaccini e dell’importanza che hanno avuto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>>Mediaset contro La7, botta e risposta al veleno: è “guerra”

La conduttrice critica infatti una frase andata in onda in un servizio, dove si afferma che l’estate del 2021 sarà uguale a quella dell’anno precedente. La conduttrice cade però in una gaffe “Nell’estate2022 i vaccini erano un utopia, afferma, riferendosi però all’anno 2020. Un errore perdonabile ma che strappa un sorriso.