Home Streaming Oscar 2021, 8 titoli candidati a ‘Miglior film’: dove puoi vederli

Oscar 2021, 8 titoli candidati a ‘Miglior film’: dove puoi vederli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:41
CONDIVIDI

Interessante quest’anno la proposta per gli Oscar 2021 delle pellicole presenti in gara. Scopriamo insieme dove è possibile vedere i migliori film candidati.

Nomadland
Nomadland (Youtube)

Anche quest’anno grandissima attesa per quello che è l’evento più aspettato e amato da tutti gli appassionati di cinema, cioè la notte degli Oscar, in programma il 26 aprile. Sembra non deludere nemmeno quest’anno la selezione delle pellicole più interessanti e significative che attualmente sono in gara per vincere una preziosissima statuetta.

Come sempre tra le varie categorie grande attesa vi è per quanto riguarda il miglior film all’Oscar 2021.

Quest’anno sono ben 8 i candidati in lizza per la vittoria, pellicole che stanno già facendo molto parlare di sé e che promettono di essere apprezzate dal pubblico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Le serie più viste nella storia di Netflix: non puoi non conoscerle

Oscar 2021: dove vedere i titoli candidati a miglior film

Oscar
Oscar (Getty Images)

Come già anticipato quest’anno concorrono per vincere una famigerata statuetta nella categoria miglior film candidati 8 pellicole, con temi molto diversi fra loro.

Tali prodotti cinematografici andranno dunque sicuramente a interessare e a colpire un pubblico molto vasto.

I nomi presenti quest’anno sono The Sound of Metal, Una donna promettente, Mank, Il processo ai Chicago 7, The father – nulla è come sembra, Judas and Black Messiah, Nomadland e Minari.

Mank

Mank è un film del 2020 e che vede alla regia David Fisher. La pellicola segue la vita di Herman J. Mankiewicz, un famosissimo sceneggiatore denominato appunto Mank, che ha scritto il capolavoro Quarto potere.

Il protagonista viene interpretato in questo caso dell’attore Gary Oldman e la trama viene divisa in due fasi della vita di quest’uomo, cioè la prima la prima parte degli anni ’30 e la seconda invece durante gli anni ’40 quando ha scritto la sceneggiatura di Quarto potere.

Ma dov’è possibile visionare questo film? La bella notizia è che Mank è disponibile per la piattaforma streaming Netflix.

Judas and Black Messina

Altro candidato è il film Judas and Black Messiah del 2001, che vede questa volta alla direzione Shaka King. La trama ruota attorno ad eventi che sono realmente accaduti e in particolare riguardano Fred Hampton.

Quest’ultimo è stato un vero e proprio leader delle Pantere Nere, cioè una organizzazione storica afroamericana. Sostanzialmente dunque questo film è ambientato negli anni ’60 ed è incentrato sulla politica del tempo, che però ha sicuramente dei forti rimandi anche all’attualità nostra in cui ancora si vive purtroppo la discriminazione razziale.

Judas and Black Messiah
Judas and Black Messiah (Youtube)

Tale pellicola può essere vista a noleggio su Amazon Prime video, Apple Tv app, Google Play, TIMVISION, Chili, Youtube, Rakuten TV, PlayStation Store, Mediaset Play Infinity, Sky Primafila, Microsoft Film & TV.

Sound of metal

Sound of metal ha già ben 6 nomination agli Oscar ed è diretto da Darius Marder. La trama in questo caso viene incentrata su Ruben, batterista metal che ha avuto anche un passato come ex tossicodipendente.

Purtroppo questo si ritrova tragicamente e in maniera improvvisa a perdere del tutto l’udito. Questo film dunque punta l’attenzione sull’aspetto psicologico di ciò che capita al protagonista, che deve dunque cercare di adattarsi ad un nuovo mondo di sensi.

Questo film è possibile visionarlo su Prime video.

Nomadland

Altro nome in gara è Nomadland del 2020, che è stato montato, diretto è scritto da Chloé Zao. Tale pellicola in realtà è basata sul libro Nomadand – un racconto di inchiesta, della giornalista Jessica Bruder.

Anche tale pellicola ha già ben 6 candidature ed è una tra i più favoriti, avendo già vinto il Leone d’Oro alla mostra di Venezia, due Golden Globe e il People’s Choice audience Awards al Toronto International Film Festival.

Nella trama è protagonista Fern, interpretata dalla straordinaria Frances Mcdormand, una donna che purtroppo ha perso tutto e anche il marito, e decide di lasciare la città in Nevada dove abita per partire in un lungo viaggio alla ricerca di se stessa e di un nuovo posto nel mondo.

Questo film sarà possibile visionarlo su Disney+ dal 30 aprile.

Il progetto ai Chicago 7

Il processo ai Chicago 7 è un film che del 2020 che vede alla regia Aaron Sorkin. Tale pellicola vuole raccontare quello che è stato il processo ai Chicago Seven cioè un gruppo di attivisti contrari alla guerra del Vietnam che hanno ricevuto una dura accusa lanciata dal governo federale degli Stati Uniti.

Il progetto ai Chicago 7
Il progetto ai Chicago 7 (Youtube Netflix)

La loro colpa sarebbe stata quella di aver istigato alla sommossa tra manifestanti e Guardia Nazionale, episodio che è avvenuto a Chicago nel 1968 durante delle proteste in una convention del Partito Democratico.

Anche questo film ha ricevuto sei nomination agli Oscar ed possibile vederlo su Netflix.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Netflix gela i fan: 3 serie tv non le vedremo presto

The Father – nulla è come sembra

The Father – nulla è come sembra è un film diretto da Florian Zeller. Tra gli attori questa volta vediamo nel cast Anthony Hopkins e Olivia Colman.

Un ottimo cast dunque, in cui Hopkins mette in scena il suo incredibile talento. L’uomo anni fa decise di abbandonare l’Inghilterra per inseguire il suo sogno, diventando uno degli attori migliori del mondo cinematografico.

In questo caso si tratta di un adattamento cinematografico di un’opera teatrale dal titolo Il padre, del 2012, sempre di Zeller.

The Father - nulla è come sembra
The Father – nulla è come sembra (Youtube)

Nella trama seguiamo il rapporto che vi è tra un uomo che purtroppo soffre di Alzheimer e la propria figlia. Si tratta di un film molto emozionante, e commovente, che indubbiamente colpisce per la delicatezza.

La pellicola a quanto pare sarà in uscita nelle sale cinematografiche alla fine dell’estate.

Una donna promettente

Una donna promettente è una pellicola del 2020 che vede alla direzione Emerald Fennell. Al centro della narrazione la protagonista Cassandra Thomas, che è rimasta segnata da un evento molto traumatico che le ha sconvolto completamente la vita.

La ragazza decide di abbandonare gli studi andando a lavorare in una caffetteria di notte, dove va a colpire chi cerca di approfittarsi di lei in bar e discoteche.

Qualcosa di positivo però forse riuscirà del tutto a spingerla a fare pace con se stessa e col suo passato. Questa pellicola uscirà anche nei cinema dal 29 aprile.

Minari

Minari vede alla regia Lee Isaac Chung ed è un pellicola del 2020. Questo film ha già ricevuto molti importanti premi, sia al Sundance 2020 e anche un Golden Globe per il miglior film in lingua straniera.

Al centro della trama vediamo Jacob, il protagonista che decidere di trasferirsi nel Kansas durante gli anni Ottanta insieme alla propria moglie e i figli con un grandissimo sogno nel cassetto. L’uomo infatti vuole creare una propria azienda di frutta e verdura coreane per gli immigrati.

Minari
Minari (Youtube)

Il focus dunque viene incentrato sul grande sogno americano, ma anche sulle proprie difficoltà e la propria sfida ambiziosa. Tale film sarà disponibile dal 5 maggio su Now e Sky Cinema 2.