Home Televisione Beppe Grillo difende suo figlio: “Ha fatto il genitore”

Beppe Grillo difende suo figlio: “Ha fatto il genitore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:01
CONDIVIDI

Beppe Grillo ha fatto un video per difendere suo figlio. Un video che ha fatto davvero discutere tantissimo: ecco i dettagli.

Oggi uno dei tanti argomenti che ha fatto discutere e chiacchierare, il mondo dei social e non solo, è stato la difesa strenua e accorata che Beppe Grillo ha voluto fare di suo figlio Ciro. Questo è infatti stato accusato di stupro. Una vicenda di cronaca molto delicata, ma su cui il comico ha voluto dire la sua, comportandosi da genitori e prendendo quindi le difese di suo figlio.

Il genovese è entrato nei dettagli della questione, volendo ribadire che il suo Ciro non è certo uno stupratore, pur magari avendo avuto un comportamento un po’ stupido e sicuramente non da elogiare. Insomma, un qualcosa che non può certo non far discutere e non scatenare reazioni. Giusto dunque entrare nel dettaglio e nello specifico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Morgan le accuse sono pesanti: arriva una nuova denuncia

Beppe Grillo, la sua difesa porta molte reazioni: ecco che cosa è successo

Un video che è apparso sui canali social e che, nel giro di davvero pochissimo tempo, è diventato a dir poco virale e ha scatenato, come è normale che sia, tantissime reazioni. A parlare sono stati innanzitutto i genitori della ragazza italo-svedese che ha denunciato di esser stata stuprata. Insomma, il caso ha inevitabilmente finito per gonfiarsi ed è diventato argomento di svariate trasmissioni televisive. D’altronde le parole di Beppe Grillo non potevano certo passare inosservate e lasciare indifferenti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Paolo Carta compagno Laura Pausini, forte complicità: lontani dalle accuse

A parlarne è stato Stasera Italia, programma di approfondimento e di attualità, in onda ogni giorno su Rete 4. A dire la sua è stato il noto giornalista Maurizio Belpietro. Quest’ultimo ha espresso la sua opinione sul comportamento di Beppe Grillo e su tutta la vicenda. Queste le sue parole: “Credo che lui si sia comportato da genitore anche un po’ disperato, dimenticando di essere anche un personaggio pubblico e un leader politico. Ha trasformato in pubblica una vicenda privata e ha usato dei toni violenti e forse fuori luogo“. Insomma la vicenda appare sempre più delicata e la sensazione è che la parola fine sia ben lontana.