Home Televisione “Meglio tardi che mai”, il commento di Flavio Insinna: poi l’invito

“Meglio tardi che mai”, il commento di Flavio Insinna: poi l’invito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
CONDIVIDI

Nuova intensa puntata a L’Eredità, il noto programma condotto da Flavio Insinna: il presentatore si lascia andare ad un commento, poi arriva l’invito importante

"Meglio tardi che mai", il commento di Flavio Insinna: poi l'invito
Flavio Insinna (fonte foto: Raiplay)

Non smette di tener compagnia a tutti i telespettatori, L’Eredità, il noto, amato e seguitissimo programma condotto dall’amato Flavio Insinna, un appuntamento fisso per gli italiani che non smette di sorprendere: arriva il commento e l’invito importante del presentatore.

Informazioni, cultura, emozioni, suspence, sfide e molto molto altro, questi gli ingredienti base di L’Eredità, la trasmissione che non smette di far parlare di sé e che consente al pubblico di divertirsi, imparare e trascorrere con serenità alcuni momenti della serata.

I telespettatori, incollati davanti allo schermo del televisore, conoscono bene il format del programma, impreziosito proprio dalla presenza di Flavio, che grazie al proprio talento e alla propria bravura, nonché all’ironia di cui è dotato, conduce al meglio la suddetta trasmissione.

Durante la puntata di oggi, in occasione di una specifica domanda, arriva un commento molto importante del conduttore: di cosa si tratta.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Flavio Insinna, un vuoto grande e incolmabile: “Manchi”

Flavio Insinna L’eredità, le parole del conduttore: “Difendiamo il pianeta!”

"Meglio tardi che mai", il commento di Flavio Insinna: poi l'invito
Concorrente Eredità (fonte foto: Raiplay)

Una nuova intensa ed entusiasmante puntata a L’Eredità, il noto programma condotto con successo da Flavio Insinna, che anche in questa occasione tiene compagnia al pubblico di appassionati, con un appuntamento ricco di sorrisi ed informazioni importanti.

Nel corso di quanto accaduto oggi, il presentatore ha rivolto la seguente domande alla concorrente Taia, spiegando: “A Bari, viene demolito l’ecomostro di Punta Perotti…”

La concorrente deve rispondere, rispetto a tale evento indicando una delle possibili date presenti tra le opzioni, che sono: 1923, 1958, 1993 e 2006.

Oddio“, risponde la concorrente, che appare indecisa su cosa rispondere, aggiungendo che forse è il 2006 e confermando tale data.

“Meglio tardi che mai”, è l’immediata replica del conduttore in merito alla demolizione del suddetto ecomostro.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> È festa all’Eredità: Flavio Insinna, la frase ‘anticipa’ il trionfo

Il conduttore poi conferma la risposta giusta della concorrente, poi aggiungendo: “2006, era un complesso immobiliare costruito nel ’95 sul lungomare della città, a meno di 300 metri dal mare”.

A questo punto Flavio aggiunge e ribadisce due volte: “Giù gli ecomostri, giù gli ecomostri”. E ancora: “Difendiamo il pianeta!”.

Un commento molto breve ma intenso che spiega, ancora una volta, l’attenzione a questioni e temi importanti da parte del pubblico, come i suoi fan di certo ben sapranno.

Una puntata davvero piacevole, come nella tradizione del programma, quella andata in onda, proprio come quella di ieri che ha emozionato rendendo davvero difficile non commuoversi a L’Eredità.