Home Televisione Storie Italiane, l’appello di Eleonora Daniele: è una furia

Storie Italiane, l’appello di Eleonora Daniele: è una furia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43
CONDIVIDI

Storie Italiane, l’appello di Eleonora Daniele alla giustizia. In studio si parla di un grave fatto di cronaca: lo “zio orco” che ha seviziato la nipote 

Eleonora Daniele
Fonte foto: Rai Play

Storie Italiane la puntata di quest’oggi, martedì 13 aprile 2021, si è aperta con un terribile fatto di cronaca. In studio si è parlato dello “zio orco” di Palagianello in provincia di Taranto che da almeno sette anni ha terrorizzato la famiglia della sorella malata, la quale spesso e volentieri veniva legata ad un letto.

La nipote, che veniva incatenata, subiva le vessazioni e le violenze dell’uomo, fino a quando grazie all’aiuto di una educatrice ha preso il coraggio di denunciare lo zio. Una vera e propria storia dell’orrore che ha sconvolto l’opinione pubblica.

In studio lo sdegno è stato palpabile. Gli animi si sono scaldati e la rabbia per una situazione così incresciosa è stata inevitabile. Eleonora Daniele non si è trattenuta e ha fatto un appello alla giustizia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Eleonora Daniele agli esordi, la ricordate? Com’era prima

Storie Italiane, Eleonora Daniele non si trattiene: il suo appello

Storie italiane
Fonte foto: Rai Play

La storia dello “zio orco” in provincia di Taranto ha sconvolto l’Italia intera. L’uomo per anni ha esercitato violenza psicologica e fisica alla famiglia della sorella. Un soggetto che ha tentato di dare fuoco alla povera nipote, stufa di subire i soprusi di uno zio dittatore.

In studio si è parlato di questo delinquente in termini piuttosto accesi e la conduttrice Eleonora Daniele – che spesso e volentieri prende a cuore le storie che racconta – si è lasciata andare ad un piccolo sfogo personale, che risuona più come un appello rivolto alla giustizia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Eleonora Daniele non trattiene più le lacrime: momento toccante

La presentatrice ha premesso che lo ripete e lo ripeterà sempre, ma non accetta che un soggetto di questo genere ottenga l’incapacità di intendere e di volere. La storia raccontata è davvero una situazione estrema, pesante e angosciante.

Insomma, l’appello è davvero disperato ma allo stesso tempo ricco di rabbia per Eleonora Daniele che spesso a Storie Italiane ha voluto lanciare questo tipo di appelli per sensibilizzare l’opinione pubblica e non solo.