Home News Amici 20, dopo l’eliminazione insulti razzisti su Instagram: la denuncia social

Amici 20, dopo l’eliminazione insulti razzisti su Instagram: la denuncia social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47
CONDIVIDI

Amici 20, la denuncia di Esa Abrate sui social lasca di stucco: il giovane cantante ha ricevuto insulti razzisti sotto le sue foto.

La prima puntata del serale si è conclusa con una doppia eliminazione, Gaia Di FuscoEsa Abrate sono stati eliminati dalla scuola di Amici di Maria De Filippi. Quest’ultimo faceva parte della squadra di Rudy ZerbiAlessandra Celentano che ora è tornato alla sua vita di tutti i giorni.

Il giovane cantante ha trovato tuttavia una brutta sorpresa sui suoi canali social che ha subito voluto condividere con i suoi numerosi follower, per lanciare un messaggio contro la discriminazione e il razzismo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>>Amici 20, Lucio Presta non ci sta: attacco al vetriolo

Amici 20, insulti razzisti contro Esa Abrate: lo sfogo del cantante

Esa Abrate amici razzismo
Fonte Foto Instagram @amiciufficiale

Tra i concorrenti che si sono distinti nel talent di Maria De Filippi c’è certamente Esa Abrate che, nel corso della prima puntata del serale, ha visto sfumare il suo sogno. Il giovane ha potuto quindi riprendere in mano il suo cellulare e tornare ad utilizzare i suoi canali social.

Tra messaggi di ammirazione e sostegno da parte dei fan, il giovane ha trovato anche un insulto razzista che non ha potuto ignorare e che ha deciso di condividere con i suoi numerosi follower.

Il commento che ha maggiormente ferito Esa è stato scritto da un ragazzo ed’è il seguente “Dai su, ora torna a vendere fazzoletti al semaforo.” Esa ha deciso condividere con i suoi follower lo spiacevole avvenimento, confessando “Ricevo tanti commenti e alcune volte non riesco a leggerli tutti, ma mi sono accorto di questo in particolare. – aggiungendo – Un po’ forte.”

Il cantante si è detto molto meravigliato che nel 2021 si debba continuare a combattere con certi pregiudizi “ma è ancora così la situazione e chissà quando cambierà.” Il giovane ammette di essere dispiaciuto per chi la pensa in questo modo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Amici 20 serale, chi saranno i giudici esterni della nuova edizione?

Esa sente forte la responsabilità come artista di combattere questi pregiudizi e sostenere chi ne è vittima ogni giorno “per aiutare le persone che magari come me vivono questa situazione tutti i giorni e avvelenano la loro tranquillità.”