Home Serie TV Luca Zingaretti riaccende la speranza: “Montalbano? Ci sono novità”

Luca Zingaretti riaccende la speranza: “Montalbano? Ci sono novità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:29
CONDIVIDI

Luca Zingaretti riaccende la speranza sul futuro de Il Commissario Montalbano: ci sono grosse novità a riguardo, di che cosa si tratta?

montalbano

Luca Zingaretti ha avuto modo di parlare riguardo al futuro de Il Commissario Montalbano che, come sappiamo, è stato al centro di tantissime discussioni riguardo alla sua fine poiché, dopo la morte di Camilleri e quella del regista Sironi e dello scenografo Ricceri, purtroppo il futuro è più che mai incerto.

Il noto attore in una recente intervista a Nuovo Tv, infatti, ha avuto modo di parlare riguardo al futuro della famosissima serie tv che ancora oggi conferma di essere sempre più seguita con milioni e milioni di telespettatori ad ogni replica, ma anche e soprattutto nelle puntate nuove che, come sappiamo, termineranno l’8 marzo, tra soli 3 giorni, con un nuovo episodio.

Ecco le parole del noto attore che ormai da tanto tempo è diventato un vero e proprio punto di riferimento per la fiction Rai

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Luca Zingaretti, dopo Montalbano una nuova serie tv per lui

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Il Commissario Montalbano (@montalbano_rai)

Luca Zingaretti ultima puntata Montalbano? La verità

commissario montalbano

Luca Zingaretti lascia Montalbano? Il Commissario più famoso della tv ha un futuro sempre più incerto dal momento che, come sappiamo, è sempre più in bilico soprattutto dopo la morte del suo padre fondatore, ideatore di romanzi che hanno fatto la differenza nel mondo dell’editoria, ma allo stesso tempo di due figure davvero molto importanti sul set come ad esempio il regista Sironi e lo scenografo Ricceri, i quali hanno dato un enorme contributo silenzioso all’interno della fiction Rai dei record.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Luca Zingaretti, quella lettera che ha commosso tutti

Insomma, il futuro più che mai è in bilico: il suo doppio ruolo, adesso, di attore e regista ha spiazzato tutti ma allo stesso tempo, se da una parte lo rende orgoglioso, dall’altra parte è davvero un ruolo molto impegnativo. Insomma, non sarà facile.