Home Personaggi Wrongonyou chi è? Prima di Sanremo era già famoso

Wrongonyou chi è? Prima di Sanremo era già famoso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41

Alla scoperta di Wrongonyou, il cantante di Sanremo Giovani favorito per la vittoria finale con la sua “Lezioni di volo.”

wrongonyou

Si chiama Marco Zitelli, ma tutti lo conoscono con il nome d’arte Wrongonyou. In molti lo conoscevano già da prima per brani davvero molto conosciuti soprattutto per tutti gli assidui ascoltatori di Spotify: Hollywood (con i Legno, prodotta da Riccardo Scirè, che è colui che ha arrangiato la sanremese Lezioni di volo) ma anche Killer (oltre 3 milioni di stream su Spotify), ma anche tutto l’album del 2020 “Milano parla piano”, il primo in italiano che vede tra gli altri alla produzione Dardust, Katoo e Antonio Filippelli, tre grandi esponenti di questa nuova ondata di musica pop.

Insomma, era senz’altro tra i più amati e famosi di tutto il parterre dell’Ariston che, con la sua Lezioni di volo, ha incantato fin dal primo ascolto. Melodia catchy, ballad pop davvero molto accattivante che tuttavia porta con sé un bel significato.

Riuscirà ad arrivare in finale? Difficile dirlo ma una cosa è certa: il ragazzo della Carosello è senz’altro un grande talento, anche se è giovanissimo (ha 31 anni) può comunque contare su una carriera davvero molto importante e soprattutto lunga alle spalle. 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Classifica Sanremo 2021 dopo la prima puntata: due donne al comando

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ₩ Wrongonyou ₩ (@wrongonyou)

Wrongonyou chi è? Vero nome, età, canzone

wrongonyou sanremo Wrongonyou sarà a Sanremo Nuove Proposte stasera con “Lezioni di volo” e siamo sicuri ci saranno novità davvero molto importanti per lui che, chitarra in mano, farà ballare tutto il pubblico a casa con la sua melodia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Ascolti tv Sanremo 2 marzo 2021: come è andata la prima serata?

Sicuramente è un cantautore completo che fa del talento e soprattutto della propria timbrica vocale davvero molto interessante, soprattutto in una scena indie tanto diversa quanto produttiva e ricca di talenti che, come Wrongonyou, hanno soltanto il bisogno di un palcoscenico del genere per affermarsi e diventare, per così dire, “grandi” nel mondo della musica.