Home Cinema Robin Hood – L’origine della leggenda: la storia vera dietro il film

Robin Hood – L’origine della leggenda: la storia vera dietro il film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27
CONDIVIDI

Robin Hood – L’origine della leggenda è una pellicola diretta da Otto Bathurst. Scopriamo la storia vera che si cela dietro il film.

Robin Hood – L’origine della leggenda questa sera in prima serata su Rai 2. La celebre pellicola diretta da Otto Bathurst, vanta tra gli attori nomi di estrema rilevanza, tra cui: Taron Egerton, Jamies Foxx, Eve Hewson, Jamie Dornan, Ben Mendelsohn. Distaccandosi un po’ dai suoi predecessori, il regista ha deciso di presentare un Robin Hood nuovo, molto più dark e avventuriero, e di raccontare l’inizio della sua leggenda.

Il film rilegge in maniera moderna con un mix di azione, commedia e avventura, le vicende di Robin di Loxley, un giovane crociato che, indurito dalla guerra, scatena un’audace rivolta contro la corrotta corona inglese, divenendo il Robin Hood che tutti conoscono.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI >>> Il Primo Re, la storia vera dietro il film: davvero sensazionale

Robin Hood – L’origine della leggenda: una storia assurda

Molti personaggi potrebbero aver originato il mito di Robin Hood a causa della somiglianza dei nomi e per aver vissuto in un’epoca all’incirca coincidente con quella del personaggio letterario. Secondo una prima ipotesi di J. W. Walker, il personaggio si rifà a Robert Hood, nato a Wakefield che sposò tale Matilda e che, grazie alla sua opposizione al clero, venne identificato col patrono delle feste agricole pagane.

Un recente articolo del 2020, apparso sulla rivista specializzata “Historia” suggerisce l’ipotesi, ripresa dagli storici Graham Phillips e Martin Keatman secondo la quale la figura di Robin Hood sia in realtà – come nel caso di Re Artù – un mosaico composto da una verità storica, cui partecipano più persone, con una giuste dose di leggenda. Infatti lo stesso regista con questa pellicola ha voluto reinventare completamente la storia.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI >>> Emma Stone, quel ruolo che conquisterà tutti: i fan non vedono l’ora

Come ha dichiarato il protagonista, Taron Egerton, nell’opera non vi è nulla di storico o di tradizionale, infatti l’attore è stato attirato soprattutto da questo fattore. Il film delinea l’immagine di Robin Hood del tutto autentica, non è l’eroe che abbiamo conosciuto nella nostra infanzia. Il regista ha spiegato come la sua attenzione si sia focalizzata sullo scoprire il perché e come sia diventato una leggenda, cosa bruciava dentro di lui e cosa lo ha spinto a combattere con una tale dedizione per scoprire la verità.