Home Televisione Via la maglietta in diretta da Barbara D’Urso e inizia a urlare

Via la maglietta in diretta da Barbara D’Urso e inizia a urlare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39
CONDIVIDI

Nessuno si sarebbe mai aspettato di vedere una scena così in diretta da Barbara D’Urso su Canale 5 a Pomeriggio Cinque.

barbara d'urso remigi
barbara d’urso

Floriana Secondi è una furia, alza la voce e alla fine si leva la maglietta per far capire come il suo fisico sia scolpito. La situazione è molto particolare e porta a una contestazione veramente incredibile e che nessuno avrebbe mai pensato.

LEGGI ANCHE >>> Maria Teresa Ruta è una furia

La donna è infuriata e non capisce cosa accadrà nei prossimi giorni, perché sembra sottintendere qualcosa che nessuno sa e che riguarda Giovanni Ciacci. Alla fine Barbara ancora una volta cerca di frenare gli entusiasmi.

Via la maglietta in diretta, la furia di Floriana

Floriana Secondi Paola Caruso
Floriana Secondi contro Paola Caruso

Floriana alza i toni quando le si chiede come mai ha postato su Instagram una storia dove spiegava che il 97% del pubblico aveva detto di non conoscerlo. Parlando del suo fisico si arrabbia perché dice che qualcuno non l’ha accettata: “Io da 19 anni aspetto la possibilità di fare il reality, mi appartiene e ne ho bisogno ma non lo capiscono” a cosa si riferisce?

Di certo la situazione è molto particolare e quando si alza la maglietta per far capire durante l’ultimo periodo ha formato il suo fisico per partecipare a un programma dove pare sia stata esclusa per far andare Ciacci. Nessuno conferma, ma la situazione è molto particolare e rischia di precipitare in diretta con Barbara che al solito fa da paciere.

Rivedremo Floriana al Gf?

Ma parlava del Gf o dell’Isole dei Famosi? Difficile capire cosa c’è realmente dietro al pensiero di Floriana che però fa capire bene che vuole tornare: “Un tornado come me ci vorrebbe in questo momento. Piango la notte perché non me lo fanno fare”. Barbara allora spezza una lancia nei suoi confronti.

Le promette: “Appena ci sarà la possibilità ti porterò con me e magari mi porto pure Ciacci”. Di certo la situazione per un attimo è sembrata andare in bilico, ma poi è stato lo stesso trio di personaggi chiamati in causa a far scemare una polemica che in effetti non aveva senso alcuno di essere tenuta in piedi.