Home Personaggi Paolo Sorrentino, la confessione: “Avrei avuto bisogno di andare in analisi”

Paolo Sorrentino, la confessione: “Avrei avuto bisogno di andare in analisi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07
CONDIVIDI

Paolo Sorrentino fa una confessione molto privata sulla sua vita. Scopriamo insieme cosa ha detto il celebre regista italiano.

Paolo Sorrentino

Questa notte, precisamente alle 00.55, andrà in onda, su Cine34, il film “Le conseguenze dell’amore“, diretto da Paolo Sorrentino. Nel cast troviamo l’immancabile presenza, nei panni del protagonista, di Toni Servillo, ad affiancare il celebre attore napoletano vediamo: Olivia Magnani, Adriano Giannini, Angela Goodwin e Raffaele Pisu. Questa è la seconda pellicola del regista, successiva a “L’uomo in più“. Qui Sorrentino lavora sul tema dell’abitudine, sul vuoto, sulla mancanza di senso dei gesti e dei pensieri di un individuo alla deriva. Ma addentriamoci sulla figura di Sorrentino e scopriamo la sua dichiarazione.

LEGGI ANCHE —> Paolo Sorrentino, il dramma del passato: un evento gli ha cambiato la vita

Paolo Sorrentino, la sua dichiarazione preoccupa i fan

Paolo Sorrentino (GettyImages)
Paolo Sorrentino (GettyImages)

Durante un’intervista a Vanity Fair, il regista si è lasciato andare ad una confessione sulla sua vita privata. Sorrentino ha dichiarato che probabilmente avrebbe avuto bisogno di andare in analisi, ma ha sempre evitato, proprio perché gli spaventa sapere troppo di sé stesso. Ha paura di trovare in fondo alla sua anima un essere umano appesantito. Dall’altra parte invece potrebbe non trovare nulla e quel punto avrebbe speso solo tempo, fatica e denaro. Sostiene che sia di gran lunga meglio convivere con la propria leggerezza e superficialità. Il regista grazie al cinema ha compiuto una ricerca su sé stesso. Ma come mai ha deciso di fare il regista?

LEGGI ANCHE —> La Grande Bellezza, Paolo Sorrentino da genio a incompreso

Ebbene, Paolo ha confessato che ha intrapreso questo mestiere per uno spirito di rivalsa. Dichiara di esser stato sempre una persona un po’ in ritardo. Quando gli altri parlavano lui faticava a capire cosa stavano dicendo. Questo è stato un suo grande ostacolo nell’infanzia. Oggi con le sue mirabili opere è riuscito a riscattarsi e a far vedere chi realmente è.