Home Televisione Sanremo 2021 “a metà”: l’annuncio ufficiale, fan disperati per la notizia

Sanremo 2021 “a metà”: l’annuncio ufficiale, fan disperati per la notizia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:21
CONDIVIDI

Sarà un Festival di Sanremo 2021 “a metà” quello che inizierà tra circa un mese: i fan sono disperati dopo questa notizia, i dettagli.

amadeus fiorello
Amadeus e Fiorello (Getty Images)

Il Festival di Sanremo 2021 sarà un evento totalmente diverso rispetto a tutti gli altri anni, su questo purtroppo siamo tutti d’accordo. Dopo le ultime notizie, però, stando alle parole di un grande del mondo della tv come Maurizio Costanzo, sembra proprio essere una kermesse “dimezzata”.

In che senso? Stando alle sue parole, infatti, il fatto che non ci sia il pubblico all’interno del piccolo teatro Ariston rappresenta una vera e propria perdita dal momento che, come sappiamo, è sempre stata una vera e propria parte integrante di tutto questo “carrozzone”.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, tagli al personale: addio a cinque co-conduttrici

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

Sanremo 2021 dimezzato: Maurizio Costanzo non ha più dubbi

maurizio costanzo

Ma non finisce qui: anche la sospensione, almeno per questa edizione, di tutti gli eventi collaterali al Festival è un vero e proprio smacco per Amadeus e tutta la Rai che, tuttavia, ha dovuto sottostare, senza eccezioni, alle restrizioni imposti dal Covid.

I numeri da qui ad un mese sono necessariamente destinati ad abbassarsi, si spera in linea con i dati delle ultime settimane, tuttavia questa non è una giustificazione e non può bastare: la legge, come si suol dire, è uguale per tutti senza alcun cambiamento per Sanremo 2021.

LEGGI ANCHE >>> Donatella Finocchiaro, la tragica confessione sulla sua infanzia: “Ecco cosa ho vissuto”

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

Secondo Maurizio Costanzo, però, questo sarà un Festival “a metà”, che non ha assolutamente nulla a che fare con quello che è stato fino ad ora. Non sarà affatto semplice, dunque, sperare di poter fare paragoni con gli altri anni. La speranza, però, è che possa essere comunque uno spettacolo in grado di emozionare.