Home Personaggi Miriam Leone, conoscete i genitori? Il curioso retroscena

Miriam Leone, conoscete i genitori? Il curioso retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:16

Miriam Leone, attrice ed ex Miss Italia, ha rivelato una confessione davvero personale, c’entrano i suoi genitori.

Miriam Leone

Miriam Leone, questo pomeriggio sarà presente nel film, in onda su Cine34, “I soliti idioti. Il film”, diretto da Enrico Lando. Nella celebre pellicola vediamo un cast davvero interessante: Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio, Madalina Ghenea, Valeria Bilello, Giordano de Plano, Marco Foschi e Gianmarco Tognazzi. Una commedia che ti scaturirà un sorriso leggero sul tuo viso. Ma scopriamo chi sono i genitori dell’ex reginetta d’Italia. Un retroscena davvero interessante sul loro rapporto.

LEGGI ANCHE —> Miriam Leone, su Instagram il racconto drammatico: “Ho perso tutto…”

Miriam Leone, il retroscena sul rapporto con i suoi genitori

Miriam Leone
M. Leone (foto Instagram)

La Leone grazie alla sua bellezza si è aggiudicata il titolo di Miss Italia nel 2008. Da quel momento ha intrapreso davvero una carriera stupenda. Volto di numerosi film e fiction, l’attrice ha voluto raccontare qualcosa di sé. La sua passione è nata sin da quando era piccolissima. Miriam si è lasciata andare ad un racconto su un curioso retroscena del rapporto con i suoi genitori. L’attrice ha confessato di essere sempre stata incoraggiata dalla sua mamma e dal suo papà. Ha dichiarato come la madre sin da piccola le appoggiava questa sua passione, infatti le aveva permesso di rubarle tutte le camice da notte per farle i costumi dei suoi spettacolini solitari e il padre, invece, ogni tanto le concedeva di non andare all’asilo per vedere la televisione.

LEGGI ANCHE —> Miriam Leone, la foto fa scalpore: è totalmente diversa, cos’è successo?

Oggi mamma Gabriella e papà Ignazio, sono i suoi fan numero 1. Sono molto orgogliosi della figlia e lei di loro. Un amore reciproco destinato a durare per l’eternità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo)