Home Televisione Eleonora Daniele finisce prima: nuovi cambiamenti per Storie Italiane

Eleonora Daniele finisce prima: nuovi cambiamenti per Storie Italiane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:09
CONDIVIDI

Storie Italiane di Eleonora Daniele quest’oggi chiuderà anticipatamente: il motivo di questa scelta da parte di Rai Uno.

eleonora daniele lacrime

Eleonora Daniele, famosa conduttrice del celebre programma Storie Italiane, sembra non avere un momento libero per pensare in tranquillità. Tuttavia, malgrado le varie peripezie, stavolta il rallentamento della sua trasmissione è dovuto ad una causa indispensabile e che deve stare a cuore a tutte le persone. Spettatori e non. La seguitissima trasmissione va in onda ogni giorno quotidianamente, ma stavolta subirà un cambiamento.

LEGGI ANCHE >>> Alberto Matano torna “bambino”: basta davvero poco

Infatti, il programma della conduttrice terminerà il suo regolare svolgimento un’ora prima. Dopo l’insolita interruzione della puntata di ieri, stavolta la chiusura sarà anticipata. Questo, per via della coincidenza con la Giornata della Memoria, delicato momento di riflessione per tante persone. Di conseguenza, in diretta dal Quirinale, le celebrazioni toglieranno giustamente spazio a tanti programmi del palinsesto.

Storie Italiane finisce prima oggi: il motivo

storie italiane

Il rallentamento subito dalla trasmissione condotta da Eleonora Daniele, ha origine dalla Giornata della Memoria, che si celebra nella giornata di oggi (27 gennaio).

Il motivo che collega il suo programma a questo fondamentale evento, saranno appunto le celebrazioni che verranno trasmesse in diretta dal Quirinale. Inizierà in ritardo anche il programma regolarmente condotto da Antonella Clerici, E’ sempre mezzogiorno.

LEGGI ANCHE >>> Albano fa calare il gelo in studio: accade tutto all’improvviso

Insomma, grandi cambiamenti da parte della tv di Stato che in questi giorni ci ha abituati a non pochi mutamenti improvvisi all’interno dei palinsesti dal momento che la crisi di Governo, e non solo, hanno preso il sopravvento costringendo l’azienda a compiere delle scelte drastiche ma allo stesso tempo sofferte ed importanti.