Home Personaggi Paolo Villaggio, prima tenta il suicidio poi vince alla lotteria: la sua...

Paolo Villaggio, prima tenta il suicidio poi vince alla lotteria: la sua vita stravolta in un film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30
CONDIVIDI

Paolo Villaggio si vede in un attimo la vita stravolta, dal tentativo di suicidio alla vittoria alla lotteria. Ma cos’è successo?

Paolo Villaggio

Questa sera in seconda serata su Cine34 andrà in onda il film “Ho vinto la lotteria di Capodanno“, regia di Neri Parenti. Il film vede nel cast come protagonista Paolo Villaggio, accompagnato da: Antonio Allocca, Camillo Milli, Giampaolo Saccarola, Margie Newton e Valerio Merola. Un film realmente divertente, le risate sono assicurate.

LEGGI ANCHE —> Paolo Villaggio, “Il secondo tragico Fantozzi”: stasera su Rete 4 in prima tv

Paolo Villaggio, “Ho vinto alla lotteria di Capodanno”: la trama

Paolo Villaggio

Ciottoli, protagonista del film, interpretato da Villaggio, è cronista di un quotidiano romano. Ma tutto sembra andargli così male che decide di mettere un punto alla sua vita, tentando il suicidio. Prova in tutti i modi a cerare di morire, ma senza risultato, fino a quando, dopo aver ingurgitato un bicchiere spropositatamente enorme pieno di veleno, si accorge di essere il possessore del biglietto vincente dei cinque miliardi della lotteria di capodanno. Dopo una terrificante lavanda gastrica torna a casa, ma ad attenderlo vi è una terribile sorpresa: il biglietto è sparito. Lo troverà mai? Solo questa sera lo potremo sapere. Oggi Cine34 ha voluto rendere omaggio ad un grande uomo del cinema.

LEGGI ANCHE —> Paolo Villaggio, il ricordo dei figli: “Un padre complicato”

La sua morte ha lasciato un vuoto incolmabile nelle nostre vite. Il suo viso sempre allegro, la sua freschezza e la sua leggerezza mancano a questo modo. Ma oggi grazie alla programmazione televisiva potremo risentire quel fresco odore di Villaggio. Un film in cui si fanno grosse risate amare.