Home News Sonia Bruganelli in lutto: l’ultimo saluto commovente, addio per sempre

Sonia Bruganelli in lutto: l’ultimo saluto commovente, addio per sempre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03
CONDIVIDI

Sonia Bruganelli sta vivendo ore difficili per la morte di una persona per lei davvero molto speciale: di chi si tratta? “Ciao Eliana.”

Sonia Bruganelli,

Sono ore davvero molto difficili quelli che sta vivendo quest’oggi Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, che tramite il suo profilo ufficiale su Instagram ha voluto dire addio ad una persona davvero molto speciale per lei dandole un ultimo saluto in modo tale che tutti i suoi fan e follower si stringessero insieme a lei attorno al suo grande dolore.

La persona in questione si chiama Eliana ma non sappiamo altro riguardo a chi fosse per lei: magari una grande amica oppure una parente, non lo sappiamo. Una cosa, però, è certa: sembrerebbe essere una donna molto anziana a cui la donna, noto volto sul web e sui social, era molto legata. 

Ecco l’ultimo toccante e commovente saluto che ha fatto commuovere tutti i social, in particolar modo gli utenti di Instagram, che si sono stretti attorno al suo grande dolore.

LEGGI ANCHE >>> Paolo Bonolis “sviene” a Capodanno, la foto sui social

Sonia Bruganelli in lutto: l’ultimo saluto ad Eliana

Sonia Bruganelli (GettyImages)
Sonia Bruganelli (GettyImages)

Sonia Bruganelli ha dovuto fare i conti con la morte di Eliana, una donna a cui era molto legata. Non sappiamo assolutamente nulla su di lei ma magari nelle prossime ore ci saranno ulteriori dettagli riguardo a chi fosse per lei questa donna.

LEGGI ANCHE >>> Nancy Brilli, lo sfogo social disperato dell’attrice: “E’ ingiusto”

sonia bruganelli eliana morta

Un momento davvero difficile per la moglie di Paolo Bonolis che ha voluto ricordarla così, con una bellissima foto in cui tiene tra le mani un bellissimo mazzo di fiori. In un periodo in cui bisogna tenere le distanze, è ancora più duro andare avanti, soprattutto perché in un certo qual modo il dolore deve essere necessariamente vissuto in solitaria, anche quello della perdita di una persona cara.