Home Cinema American Beauty, il film: dalla finzione alla realtà

American Beauty, il film: dalla finzione alla realtà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:20
CONDIVIDI

American Beauty è la celebre pellicola noir di Sam Mendes, questo film è la testimonianza di quanto un film possa diventare reale. Cos’è successo? 

Questa sera in seconda serata andrà in onda su Paramount Network la pluripremiata pellicola dal titolo “American Beauty“, diretta da Sam Mendes e interpretata da Kevin Spacey al fianco di Annette Benning, Thora Birch, Wes Bentley e Mena Suvari. La pellicola ha riscosso un importante successo, infatti è stata candidata ad 8 premi Oscar ed ha riportato la vittoria in 5 categorie, rispettivamente: Miglior film, Miglior regia a Sam Mendes, Miglior attore protagonista a Kevin Spacey, Miglior sceneggiatura originale a Alan Ball e Migliore fotografia. Un successo grandioso.

LEGGI ANCHE —> Micaela Ramazzotti, gravidanza indesiderata: la sua carriera minacciata in un film 

“American Beauty”: il caso Kevin Spacey ha segnato il film

Il protagonista del film è Lester Burnham, interpretato da Kevin Spacey. La sua vita è segnata dall’odio della moglie e dall’indifferenza della figlia nei suoi confronti. Ma un giorno conosce Angela, la compagna di scuola di sua figlia, e rimane folgorato dalla sua sensualità. Quell’incontro ha segnato un profondo cambiamento nella sua vita. Lo scrittore del film Alan Ball riflette sull’impatto che Kevin Spacey ha avuto sulla pellicola. Alan ha confessato di essere molto triste del caso di Spacey poiché in qualche modo ha lasciato il segno anche in questo film.

LEGGI ANCHE —> Attore famosissimo è ricercato: nel film è autore di un duplice omicidio 

Soprattutto dal momento che l’attore ha interpretato il ruolo di un uomo che brama una ragazza di 17 anni. Nel 2017, l’attore ha affrontato accuse di violenza sessuale da parte dei membri del team di House of Cards. Da quel momento Kevin Spacey è scomparso dagli occhi del pubblico.