Home Televisione Alessandro Cattelan si confessa con una collega: “Mi hai creato problemi”

Alessandro Cattelan si confessa con una collega: “Mi hai creato problemi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20
CONDIVIDI

Alessandro Cattelan ha detto della parole importanti a una sua collega. Ma è successo qualcosa? Ecco tutti i dettagli.

alessandro cattelan

Alessandro Cattelan è senza alcun dubbio uno dei conduttori della nuova generazione più amati, discussi e chiacchierati. D’altronde, stando al timone di ‘X-Factor‘, ha messo in mostra le sue qualità, il suo stile e anche la sua simpatia. Ed è proprio basandosi su quest’ultima che si è reso protagonista di un siparietto un po’ particolare con una sua collega. Ma di chi si tratta e che cosa è successo? Giusto entrare nel dettaglio e spiegare nello specifico.

LEGGI ANCHE >>> Alessandro Cattelan come sta? La notizia che tutti stavano aspettando

Alessandro Cattelan, siparietto con una collega: ma che cosa è successo?

Alessandro Cattelan
Alessandro Cattelan (Fonte: Instagram)

Il presentatore è stato l’ospite d’onore nella puntata di ‘È sempre mezzogiorno’, il programma presentato da Antonella Clerici, che va in onda su Rai Uno. Quella tra i due è stata una chiacchierata davvero molto piacevole. La conduttrice ha raccontato del suo trasferimento ad Arquata Scrivia, comune nei pressi di Tortona, dove tra l’altro Cattelan è cresciuto. Ed è proprio che ha avuto l’idea di chiamare il suo collega. Il motivo? Era alla ricerca di consigli su dove mandare a scuola la figlia Maelle. Ma che cosa ne è venuto fuori?

LEGGI ANCHE >>> Alessandro Cattelan lascia X Factor: per lui inizia una nuova avventura

“Io ti ho detto e di non spedirla al liceo di Tortona e devo ammettere che questo mi ha creato una marea di problemi. Insomma, non la presero benissimo questa cosa”, questa la confessione fatta da Cattelan. Appare abbastanza chiaro quindi che questo consiglio non arriverebbe di nuovo oggi. Un siparietto legato al passato, ma su cui c’è un fondo di verità e di vita vissuta. E chissà se i due prima o poi non potrebbero ritrovarsi insieme su un palco.