Home Personaggi Loredana moglie Marco Giallini, il lutto che gli ha sconvolto la vita

Loredana moglie Marco Giallini, il lutto che gli ha sconvolto la vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Si chiamava Loredana la moglie di Marco Gialli, attore di grande successo. La sua morte sopraggiunse all’improvviso sconvolgendo l’uomo.

Marco Giallini moglie
Marco Giallini

Loredana era il nome della moglie di Marco Giallini attore noto che ha subito dunque un gravissimo lutto nella sua vita. Questa sera Giallini sarà ospite della trasmissione che andrà in onda su Rai1 dal titolo La musica che gira intorno. In questo show vedremo protagonista Fiorella Mannoia e moltissimi altri esponenti conosciuti e apprezzati della musica italiana.

LEGGI ANCHE >>>Stella fidanzata Marco Giallini, chi è? Con lei ha superato la morte della moglie

Loredana moglie Marco Giallini, un dolore immenso

Marco Giallini moglie
Marco Giallini

Si chiamava Loredana la moglie di Marco Giallini, uno degli attori più importanti del panorama cinematografico italiano. I due hanno avuto una storia d’amore davvero molto importante, che è andata avanti fin dalla giovane età, ed è durata circa 30 anni. Al centro della vita di Giallini c’era proprio lei, Loredana, che per lui è stato molto più che una semplice moglie, ma anche un’amica, un amante e una confidente.

LEGGI ANCHE >>>Marco Giallini, quell’incidente lo ha lasciato in fin di vita

La sua perdita dunque è stata davvero un bruttissimo colpo, un lutto assolutamente inaspettato e che ha lasciato un segno indelebile nella vita dell’uomo. Tutto è successo nel 2011, come ha raccontato lo stesso uomo al giornale Vanity Fair, quando la donna da un paio per un paio di giorni aveva avvertito dei forti mal di testa, a cui però non aveva dato troppa attenzione. Un giorno però purtroppo improvvisamente la moglie si è accasciata tra le braccia di Giallini improvvisamente, perdendo conoscenza e purtroppo non riprendendola più.

Una vera e propria tragedia, che nessuno si sarebbe mai aspettato. La scomparsa della donna è stata causata da un’emorragia cerebrale, che se l’è portata via dopo due giorni passati in coma. Un dolore terribile e indescrivibile, che di colpo ha visto rivoluzionare e stravolgere completamente la vita dell’uomo.