Home Personaggi Nina Speranza figlia Luca Argentero: “Il segreto per essere un buon padre”

Nina Speranza figlia Luca Argentero: “Il segreto per essere un buon padre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Nina Speranza è la figlia nata dall’amore tra Luca Argentero e Cristina Marino. Scopriamo il segreto che si cela dietro la figura genitoriale. 

Luca Argentero Cristina Marino
Luca Argentero e Cristina Marino (Fonte: Instagram)

Oggi Argentero sarà ospite dello storico programma “C’è posta per te” condotto dalla regia di Mediaset, Maria De Filippi. Lo scorso 20 maggio Cristina e Luca sono diventati genitori della piccolissima Nina Speranza. La coppia si è conosciuta sul set di Vacanze ai Caraibi. Tra i due c’è stata da subito una forte intesa. Lui era da poco uscito dal matrimonio con Myriam Catania, infatti quella relazione gli ha risollevato il morale. La storia tra Luca Argentero e Cristina è stata sotto i riflettori per molto tempo, sia per la loro differenza di età, ma anche perché il loro rapporto è nato subito dopo la separazione con l’ex moglie dell’attore. Com’è essere padre? Svelato il segreto.

LEGGI ANCHE —> Luca Argentero e Cristina Marino confessano in diretta: “Siamo stanchi…”

Nina Speranza figlia Luca Argentero: “Non sarebbe la stessa cosa se…”

Luca Argentero
Luca Argentero (Fonte: Instagram)

Luca ha dichiarato che è meravigliosa la sua vita da padre, ma questa bellezza che circola nell’aria è dovuta unicamente al suo rapporto con Cristina Marino. Infatti come ha ribadito più volte non sarebbe la stessa cosa se non ci fosse una mamma come Cristina. Qual è il segreto per essere padre? “Il segreto del fatto che possa andare avanti nei migliori dei modi è Cristina, una donna meravigliosa e una mamma fantastica“. L’attore ha sottolineato come, nonostante sia nata in un periodo molto complicato per tutto il mondo, sono stati fortunati.

LEGGI ANCHE —> Luca Argentero, nessuno se lo aspettava: la confessione dell’attore

Nina Speranza rappresenta per la coppia proprio quello spiraglio di luce che serviva in questo periodo. In un altro contesto non si sarebbero potuti vivere Nina così appieno. Nella sfortuna sono stati fortunati, si sono riusciti a ritagliare un’intimità che prima sarebbe stata impensabile, oggi non hanno intenzione di perdersi neanche un secondo di crescita della vita della bambina.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Argentero (@lucaargentero)