Home Televisione Federica Sciarelli pronta per una nuova avventura: “Sarà un’esperienza forte”

Federica Sciarelli pronta per una nuova avventura: “Sarà un’esperienza forte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:21

Federica Sciarelli è pronta a tornare sul piccolo schermo. Ma di che cosa tratterà il suo nuovo programma? Ecco i dettagli.

federica sciarelli

Federica Sciarelli è una delle conduttrici più conosciute del piccolo schermo, di cui è protagonista da anni. La sua notorietà è arrivata grazie a ‘Chi l’ha visto‘, programma che ha senza alcun dubbio fatto la storia della televisione. Per lei però potrebbe essere arrivato il momento di una nuova avventura. Ma di che cosa si tratta? Giusto entrare nel dettaglio e spiegare in che cosa questa nuova opportunità per lei, che può risultare davvero molto importante.

LEGGI ANCHE -> Federica Sciarelli, grande coraggio: “Ecco come combatto il Covid”

Federica Sciarelli, tutto sul suo nuovo programma: i dettagli

federica sciarelli

Va detto che è da tanto che si parla di una sua nuova trasmissione, legata tra l’altro all’idea e all’ipotesi di lasciare in maniera definitiva ‘Chi l’ha visto’. I dettagli però sono venuti fuori soltanto negli ultimi giorni e a spiegarli è stata in gran parte proprio la diretta interessata, che sembra davvero pronta per questa nuova avventura televisiva. Ma che cosa ha detto? Le sue sono parole che non possono certo passate inosservato e lasciare indifferenti i telespettatori più affezionati.

LEGGI ANCHE -> Federica Sciarelli, il mistero sul padre di suo figlio

Innanzitutto si può dire che il programma si chiamerà ‘Dottori in corsia’, che prenderà il via lunedì 11 gennaio e che andrà in onda su Rai Tre. La Sciarelli ne ha parlato n un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘Tele più’. Queste le sue parole: “Devo dire che è stata un’esperienza davvero molto forte. Ma sono tutte storie a lieto fine per fortuna. E, visto il periodo duro che stiamo attraversando, ho voluto che ci fossero più sorrisi possibili. Tra loro voglio dire che molte riprese si sono  svolte all’interno di un asilo nido“. Insomma, l’attesa sta per finire.