Home Televisione Beppe Convertini, non ce la fa più: “Una vita così è assurda”

Beppe Convertini, non ce la fa più: “Una vita così è assurda”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:17
CONDIVIDI

Beppe Convertini ha fatto alcune riflessioni durante un’intervista, in cui si è lasciato andare in una confessione. Scopriamone di più.

Beppe Convertini
Beppe Convertini (Instagram)

Il conduttore televisivo Beppe Convertini sembra aver fatto una confessione durante una intervista. Convertini è un volto molto noto e apprezzato della televisione italiana, che conduce da tempo la trasmissione Linea Verde.

LEGGI ANCHE —>Beppe Convertini, un vuoto enorme ed incolmabile nella sua vita

Beppe Convertini, il suo pensiero

beppe convertini mamma
beppe convertini

Beppe Convertini, conduttore televisivo italiano, avrebbe rilasciato recentemente una intervista per il giornale Vero Tv, facendo una triste confessione. A quanto pare il grande desiderio dell’uomo è quello di augurare un 2021 che sia molto diverso dall’ultimo anno appena trascorso. Purtroppo questo 2020 ci ha spinti a vivere una realtà che Convertini ha dichiarato di aver vissuto come assurda e surreale. L’anno appena passato infatti è stato caratterizzato dallo scoppiare della pandemia da coronavirus, malattia che si è diffusa in tutto il mondo provocando purtroppo molti morti e di conseguenza dolori incolmabili per tantissime famiglie. Convertini ha raccontato di come sia stata quasi del tutto cancellata un’intera generazione, cioè quella delle persone più anziane, i nostri nonni. Se n’è andato con loro un pezzo di storia che purtroppo non può più ritornare.

LEGGI ANCHE —>Beppe Convertini nuovo programma per lui? Sarà in prima serata

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Beppe Convertini (@beppeconvertini)

Questa malattia invisibile ha letteralmente spezzato quella che era un’abitudine di vita a cui eravamo profondamente legati e che adesso è totalmente cambiata. Per l’uomo dunque è davvero difficile accettare che questa possa essere la nostra nuova realtà e si augura che si possa ritornare presto a lavorare normalmente. Quest’ultimo è un desiderio inoltre che condivide con tutti coloro che purtroppo non hanno più un’occupazione a causa proprio del virus. Tutto quello che si può fare però attualmente, oltre che a sperare per un futuro migliore, è attenersi sicuramente a tutte le norme anti contagio per fermare l’avanzata del covid.