Home Cinema Cry Macho, Clint Eastwood mette in cassaforte un altro gioiello

Cry Macho, Clint Eastwood mette in cassaforte un altro gioiello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:57
CONDIVIDI

Clint Eastwood non si ferma mai e nonostante il sopravanzare dell’età ha messo in cassaforte il suo nuovo film Cry Macho.

Clint Eastwood
Clint Eastwood

A inizio ottobre era stato annunciato il nuovo film dell’autore dopo poco che era arrivato l’ok dalla Warner Bros. Clint ha finito le riprese e ora è pronto per la post produzione del suo lavoro. Prodotta da Al Ruddy e Jessica Meier con Tim Moore e la Malpaso il film è tratto dal romanzo omonimo di N.Richard Nash che ha lavorato alla sceneggiatura insieme a Nick Schenk. Sicuramente c’è grande attesa attorno al film da parte di un pubblico mai sazio di vedere i lavori del buon vecchio Clint.

Leggi anche —> La vera storia di Gran Torino

Cry Macho, di cosa parla il film di Clint Eastwood?

Clint Eastwood
(Fonte: Getty images)

Ma di cosa parla l’ultima fatica di Clint Eastwood Cry Macho? In questo film sarà lo stesso americano a vestire i panni di un ex star del rodeo diventato un allevatore di cavalli fallito e costretto ad accettare un lavoro da un ex capo che gli chiede di riportare a casa suo figlio lontano dalla mamma che è dedita all’alcol. Durante il viaggio dal Messico al Texas e si ritroveranno a dover affrontare delle sfide difficili da accettare.

Leggi anche —> L’errore di Clint

Clint Eastwood ricordiamo che è nato a San Francisco il 31 maggio del 1930. A 90 anni è ancora un giovincello con le forze per girare film e fare anche da attore protagonista. Si tratta sicuramente di uno dei grandissimi artisti di Hollywood che continua a lavorare con grande personalità e professionalità. Il suo debutto da attore è arrivato nel 1955 da non accreditato in la vendetta del nostro di Jack Arnold. Da regista invece ha esordito nel 1971 nel cortometraggio The Beguiled The Storyteller.