Home Cinema Biancaneve, una scena che nessuno si sarebbe mai aspettato

Biancaneve, una scena che nessuno si sarebbe mai aspettato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:45
CONDIVIDI

Biancaneve e i sette nani è stato il primo lungometraggio d’animazione Disney, ma nonostante sia indirizzato ai bambini, molte sono le scene paurose. Ma scopriamo cosa successe in sala.

Biancaneve

Biancaneve e i sette nani ha dato inizio alle danze della magia. Inizialmente Disney aveva prodotto solo cortometraggi, infatti anche questa pellicola doveva essere un corto, ma ben presto si rese conto che la storia necessitava maggiore spazio. Biancaneve è stato il primo esperimento di questo tipo in tutta la storia del cinema. Oggi il film sarà in onda in prima serata su Rai 1, diretto da Tarsem Singh vede nel cast divi hollywoodiani: Julia Roberts, Lily Collins e Armie Hammer. Ma scopriamo cosa ha fatto terrorizzare i bambini e cos’è successo in sala.

LEGGI ANCHE —> Charlize Theron, quel dramma profondo: “Quando mia madre sparò a mio padre”

Biancaneve, quelle conseguenze eclatanti a cinema

Biancaneve

La storia di Biancaneve si pensa possa essere ispirata a fatti realmente accaduti. Secondo alcuni ricercatori si pensa che la reale principessa sia Maria Sophia Margaretha Catharina von Erthal, figlia di un importante magistrato e rappresentante del Principe Elettore tedesco. La nobile aveva perso la madre in giovane età e suo padre si era risposato con Claudia Elisabeth von Reichenstein. La matrigna, sfruttando la posizione sociale del nuovo marito aveva favorito i suoi figli del primo matrimonio scapito della von Erthal. Questa sarebbe stata addirittura costretta a lasciare il palazzo per vivere nei boschi lì attorno; nella zona, peraltro, erano presenti molte miniere nelle quali, data la ristrettezza dei cunicoli, lavoravano persone di statura molto bassa o addirittura bambini: da questo elemento sarebbero derivati i sette nani. Ma addentriamoci in quello strano evento che successe a cinema quando la pellicola fu trasmessa sul grande schermo.

LEGGI ANCHE —> Julia Roberts, incolpata dalla sorella: il gesto estremo

Senza ombra di dubbio Biancaneve e i sette nani è riconosciuta per contenere le scene più spaventose della storia dei film d’animazione. Emblematica è la scena in cui le frasche del bosco prendono vita e cercano di intrappolare la fanciulla. Proprio queste scene hanno terrorizzato così tanto i bambini che durante la proiezione del film alla Radio City Music Hall di New York, molti sedili dovettero essere sostituiti perché tanti bambini per la paura si fecero la pipì addosso.