Home Storie Vincent Cassel, quella morte lo ha cambiato: il giorno più brutto della...

Vincent Cassel, quella morte lo ha cambiato: il giorno più brutto della sua vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45
CONDIVIDI

Vincent Cassel, attore e produttore francese, ha raccontato il giorno più brutto della sua vita. Scopriamolo insieme. 

Vincent Cassel

Stasera in prima serata su Italia 1 lo vedremo recitare nel film “La Bella e La Bestia 2014”. La storia fantastica della nota principessa. Vincent Cassel ci sorprenderà nell’interpretazione mirabile della Bestia, un orribile uomo maledetto in cerca d’amore e redenzione. Ma scopriamo insieme cosa ha raccontato l’attore Vincent in merito a quel giorno.

LEGGI ANCHE —> Monica Bellucci e Vincent Cassel arrivano al capolinea

Vincent Cassel, il dramma che gli ha stravolto la vita

Vincent Cassel

Cassel racconta il giorno più brutto della sua vita. Ormai sono passati molti anni dall’accaduto, ma la ferita sembra ancora essere aperta. Infatti nel lontano 2007 una perdita importante ha stravolto la vita dell’attore. A 74 anni è morto Jean-Pierre Cassel, il padre del divo. I due insieme avevano condiviso il film “I Fiumi di Porpora” con la regia di Mathiey Kassovitz nel 2000. È stata una grave perdita per tutto il mondo del cinema. Una carriera ricca di ruoli importanti e vantava di lavori con alcuni dei registi di fama mondiale come Renoir, Buñuel, Melville e tantissimi altri. Ma purtroppo una malattia gli ha stroncato le gambe. Un dolore ancora limpido nel cuore del figlio Vincent.

LEGGI ANCHE —> Vincent Cassel, incidente, come sta? L’attore fa preoccupare

Oggi Vincent non può far altro che continuare ciò che il padre aveva iniziato: una carriere all’insegna del cinema, televisione e teatro, ed elogiarlo in ogni sua opera. Anche stasera nel film di fantascienza “La Bella e La Bestia 2014” quando verrà inquadrato Cassel una parte di noi ricorderà quello sguardo seducente che era proprio del padre e solo così Jean-Pierre riuscirà a vivere in eterno. Purtroppo non tutte le storie che iniziano con “C’era una volta…” hanno un lieto fine, questa, infatti, è la triste storia dell’attore francese.