Home News Diego Armando Maradona, retroscena sulla sua morte: i risultati dell’autopsia

Diego Armando Maradona, retroscena sulla sua morte: i risultati dell’autopsia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18
CONDIVIDI

La morte di Diego Armando Maradona è un vero e proprio dolore enorme per tutti i suoi fan: emergono nuovi retroscena dopo l’autopsia.

diego armando maradona
Diego Armando Maradona (Getty Images)

Diego Armando Maradona è venuto a mancare qualche giorno fa e milioni di persone gli hanno tributato un piccolo omaggio per ricordare uno dei calciatori più forti, straordinari e riconoscibili della storia del calcio.

Emergono, però, ulteriori retroscena, come riporta Il Corriere Della Sera, riguardanti la sua prematura scomparsa: ecco infatti l’esito dell’autopsia alla quale l’ex calciatore argentino, vero e proprio orgoglio della città di Napoli, che è stata effettuata sul corpo dell’ex calciatore ed orgoglio della nazionale Argentina e di tutto il mondo del calcio.

LEGGI ANCHE -> Diego Armando Maradona morto: l’addio commovente del figlio

Diego Armando Maradona, retroscena morte: risultato dell’autopsia

santiago lara, Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona

Stando a quanto emerge, infatti, dal risultato dell’autopsia sembra essere confermato il fatto che la sua morte sia dovuta ad un arresto cardiaco. Non è ancora chiaro se il tutto sia una conseguenza dell’operazione al cervello a cui era stato sottoposto qualche tempo fa e che, nonostante sia stata molto complessa, ha avuto successo o almeno così sembrava.

LEGGI ANCHE -> Franco fratello Giorgio Panariello: una morte atroce

Staremo a vedere che cosa accadrà nelle prossime settimane, nel frattempo però quest’oggi a Verissimo Francesco Totti e Lapo Elkann, che nell’arco della loro vita hanno avuto l’opportunità di conoscerlo, gli renderanno omaggio quest’oggi durante la nuova puntata di Verissimo che, siamo sicuri, sarà come sempre molto toccante e basata sui buoni sentimenti.

Insomma, la morte di Maradona è una vera e propria disperazione, un vuoto enorme nella vita di tutti coloro che hanno gioito delle sue gesta e di tutto quello che ha fatto provare alla città di Napoli, ai suoi tifosi. E’ anche grazie a lui che questa bellissima città italiana, orgoglio dell Campagna e del Sud, è oggi molto più famosa nel mondo.