Home News Giovanni Ciacci positivo al Covid: Mediaset corre ai ripari

Giovanni Ciacci positivo al Covid: Mediaset corre ai ripari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:25
CONDIVIDI

Giovanni Ciacci, l’opinionista di punta di Barbara d’Urso, è risultato positivo al Covid. L’annuncio è appena arrivato sui social. Capiamo come sta. 

Guenda Goria Telemaco
Giovanni Ciacci

Giovanni Ciacci, non solo è l’opinionista di Barba d’Urso, ma svolge anche una presenza fissa a “Ogni Mattina” che vede la conduzione di Adriana Volpe ed Alessio Viola su Tv8. Ecco come ci svela la sua positività al Coronavirus. Ormai una pandemia che sta colpendo tutti. Sono tantissimi i nomi dello spettacolo che l’hanno combattuta o la stanno ancora combattendo. Molte altre sono invece le persone che non sono riuscite a combatterla. Capiamo il costumista come sta.

LEGGI ANCHE —> Guenda Goria e Telemaco, G. Ciacci rivela: “Ho sempre saputo tutto”

Giovanni Ciacci: notizie sulle sue condizioni di salute

Giovanni Ciacci fidanzato

Proprio poche ore fa Giovanni Ciacci ha pubblicato sul suo profilo Instagram la notizia della sua positività al Covid-19. Ha dichiarato di stare bene, al momento non si è manifestato ancora nessun sintomo. Ci dice di essere in isolamento e spera di aggiornare i suoi fan presto. Infine pieno di fiducia e speranza di riuscire a combattere il temibile virus presto ha annunciato “io non mollo”. Ovviamente non sono mancati i messaggi di sostegno ed incoraggiamento. Vediamo chi gli ha scritto.

LEGGI ANCHE —> L’opinionista Ciacci ha svelato il nome del fidanzato in diretta: ha un ex al GF Vip

Tantissimi sono i colleghi e amici che gli hanno dato affetto e vicinanza all’opinionista, a partire dalla collega Adriana Volpe poi Serena Garitta, Luca Calvani e Sandro Milo. Tutti messaggi che sottolineano la sua forza e la sua tenacia, di sicuro riuscirà a sorpassare anche questo ostacolo. Noi non possiamo far altro che augurargli una pronta e serena guarigione. In bocca al lupo Giovanni!

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Ciacci (@giovanniciacci)