Home Cinema Bruce Willis, Die Hard: il grave incidente sul set poteva costargli caro

Bruce Willis, Die Hard: il grave incidente sul set poteva costargli caro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
CONDIVIDI

Bruce Willis, l’attore per eccellenza Hollywoodiano, era presente durante l’incidente avvenuto sul set del film Die Hard. Cos’è successo?

Stasera su Mediaset 20 in seconda serata un film d’azione e d’avventura con a capo Bruce Willis, dal titolo “Die Hard- Vivere o morire”. Proprio in questa pellicola, incentrata su un attacco terroristico informatico, è avvenuta una grandissima tragedia. Questo è il quarto capitolo della saga action sequel di Die Hard 3 di John McTiernan. Ecco cosa successe quel giorno.

LEGGI ANCHE —> Bruce Willis e Demi Moore in quarantena: foto commovente

Bruce Willis: l’incidente che lo colpì sul set di Die Hard

Bruce Willis

Un grave incidente ha colpito tutta la troupe e tutto il cast del film. Ma cosa è successo? La controfigura di Bruce Willis, Larry Rippenkroeger, cadde da un’altezza di 7 metri e rimase terribilmente ferito. Miracolosamente riportò solo la rottura di varie ossa e frattura ad entrambi i polsi, infatti la produzione del film venne momentaneamente interrotta. Ma un gesto del celebre attore, Bruce, fece commuovere tutti. Bruce Willis di sua iniziativa decise di pagare la stanza dell’hotel per fa alloggiare i genitori di Rippenkroeger, che volarono sul set per stare più vicini al figlio nel periodo di convalescenza. Willis andò a visitare più volte la sua controfigura in ospedale per accertarsi sulle sue condizioni di salute. Ma ecco la gioia più grande.

LEGGI ANCHE —> B. Willis, l’incredibile dolore della figlia: dalla malattia alla rinascita

Un giorno Bruce andò a trovare la sua controfigura con James Caan, al quale Rippenkroeger faceva lo stunt nella serie televisiva Las Vegas. Infatti dopo questa visita i genitori raccontarono che il figlio fu felicissimo della loro presenza perché grazie a loro ricominciò a ridere ed anche a sentire i dolori. Una tragica storia quella dello stuntman di Willis, ma con un lieto fine.