Home Televisione Maria Teresa Cristini al Collegio: “Io non mi metto in ridicolo”

Maria Teresa Cristini al Collegio: “Io non mi metto in ridicolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:09
CONDIVIDI

Maria Teresa Cristini, la paladina dell’anticonvenzionale del Collegio, si rifiuta di seguire le indicazioni: “Io non mi metto in ridicolo”

Maria Teresa Cristini

Durante la lezione di Inglese del Collegio, il professor Callahan ha deciso di stimolare la classe con travestimenti e piccole provocazioni. A uno studente, Andrea di Pietro, vestito con una tunica nera e lunga, sono state fatte delle domande, naturalmente nella lingua anglosassone, sulla potenzialità di farsi prete.

Il ragazzo ha risposto in maniera chiara di non poter rinunciare ai piaceri terreni, strappando qualche risata. Dopo di lui, sarebbe stato il turno di Maria Teresa Cristini, che però si è rifiutata categoricamente facendo delle affermazioni forti.

LEGGI ANCHE -> Sofia Cerio in lacrime al Collegio, tutti commossi

Maria Teresa Cristini, parole forti al Collegio, “Io non mi metto in ridicolo”

Maria Teresa Cristini

Il professore di Inglese, dopo Andrea Di Pietro, ha chiamato Maria Teresa davanti alla classe del Collegio, ponendole un cappello fatto coi giornali per metterla alla prova come fatto col compagno di classe.

Maria Teresa, detta “Esa”, tuttavia, si è categoricamente rifiutata di stare al gioco.

“Ho ti metti il cappello o esci dalla classe”, e lei è uscita. “Il cappello no”.

LEGGI ANCHE -> Il passato torna a galla, Romina Power in lacrime

Il professore non sembra arrabbiato, ma cerca di stimolare la ragazza “bisogna fare ogni giorno qualcosa che ci fa paura, ti sei preclusa la possibilità di imparare qualcosa”

“Non ho paura, mi vergogno. Ho la costante paura che gli altri possano vedere la parte più fragile di me”, queste le parole di Maria Teresa.

Così proprio la ragazza che era entrata con la voglia di mettersi in gioco e di dimostrarsi diversa dagli altri, tanto che si era tagliata i capelli per contrastare i canoni di bellezza, ha riscontrato un grande ostacolo che forse la farà riflettere.