Home Musica Dodi Battaglia ricorda Stefano D’Orazio: impossibile dimenticare quei momenti

Dodi Battaglia ricorda Stefano D’Orazio: impossibile dimenticare quei momenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
CONDIVIDI

Dodi Battaglia ha voluto ricordare Stefano D’Orazio: l’ultimo addio straziante al suo storico collega nei Pooh.

dodi battaglia
Dodi Battaglia

Stefano D’Orazio, prima del ricovero, si trovava in un momento decisamente positivo della sua vita, stava infatti guarendo da una forma di leucemia per la quale era in cura dal 2019.

Questa malattia stava infatti migliorando, ma il mese scorso il musicista non era ancora guarito del tutto quando ha contratto il virus. Per questo motivo è stato subito ricoverato al Policlinico Agostino Gemelli di Roma, dove ha trascorso i suoi ultimi giorni.

Purtroppo la terapia non ha sortito gli effetti desiderati e il grande batterista si è spento la sera del 6 novembre 2020, all’età di 72 anni, lasciando grande dolore negli animi di chiunque l’abbia conosciuto.

 

Con un amico non servono regole e neanche bugie, non c’è bisogno di chiedere scusa se mai qualche cosa non va, un vero…

Pubblicato da Dodi Battaglia su Martedì 10 novembre 2020

La band in cui ha suonato, i famosissimi Pooh,era per lui come una seconda famiglia, insieme hanno costruito una vita; dopo lo scioglimento della banda il rapporto è comunque rimasto saldo e sincero.

I quattro membri principali, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, naturalmente, Stefano D’Orazio, sono stati insieme per ben 36 anni, dal 1973 al 2009, anno in cui il batterista ha abbandonato la band.

LEGGI ANCHE -> Stefano D’Orazio, ricordo straziante della moglie: “L’ultima notte insieme a lui”

Stefano D’Orazio, il ricordo di Dodi Battaglia

stefano d'orazio
Stefano D’Orazio

Ed è proprio in virtù di questo legame speciale che Donato Battaglia, in arte Dodi, si è sentito di rilasciare le sue parole di addio all’amico, dopo i funerali celebrati il 9 novembre.

Si è trattato di un corteo funebre che è partito dal Campidoglio fino alla Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo dove si sono celebrate le esequie. È stato seppellito al cimitero di Maccarese, accanto ai suoi genitori.

LEGGI ANCHE -> Stefano D’Orazio, ricordo straziante della moglie: “L’ultima notte insieme a lui”

Quelle del chitarrista sono state le parole di un vero amico, sincero, ed è proprio di questo che parlavano. L’artista ci ha dato una definizione di chi sia per lui un amico, identificando il batterista deceduto in questa figura.