Home Televisione Mara Venier, la malinconia prende il sopravvento: “Quanto mi manca”

Mara Venier, la malinconia prende il sopravvento: “Quanto mi manca”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:51
CONDIVIDI

Mara Venier ha pubblicato un post davvero molto malinconico che l’ha fatta tornare indietro con la mente al passato: “Quanto mi manca.”

Mara Venier Domenica In

Mara Venier questa mattina si è svegliata particolarmente malinconica: la conduttrice di Domenica In ha ripensato al passato, ad una bellissima vacanza in compagnia della sua bellissima famiglia e, per questo motivo, ha avuto modo di pubblicare un bellissimo video ritraente una bellissima vacanza che hanno vissuto in Repubblica Dominicana.

Ovviamente non era da sola: accanto a lei, infatti, c’era anche il suo amatissimo nipotino Claudio, il suo storico compagno ed i loro amici che hanno contribuito a rendere quell’esperienza davvero bellissima.

Ecco il video che ha fatto commuovere tutti i suoi amatissimi fan e follower su Instagram, che hanno contribuito a rendere il video virale: la sua passione per i viaggi è da sempre stato un vero e proprio must nella sua vita.

LEGGI ANCHE -> Mara Venier, nostalgia di una persona speciale: le manca moltissimo

Mara Venier, la malinconia la assale: il ricordo della Repubblica Dominicana

Mara Venier

Mara Venier è senz’altro una delle signore della tv che tuttavia ha una grandissima passione per i viaggi: quando infatti finisce la stagione televisiva invernale, quando chiaramente è stato possibile, ha da sempre amato fare dei viaggi, cambiare aria ed andare al di fuori dell’Italia.

Insomma, la malinconia in questo periodo in cui viaggiare anche solo con un treno o a bordo di un aereo è davvero difficile -se non impossibile- la memoria è l’unica cosa che può salvarci.

LEGGI ANCHE -> Mara Venier, allora sta davvero male? Le sue parole

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier) in data:

Insomma, un bellissimo ricordo della “Zia” più amata d’Italia nella speranza che questa pandemia possa finalmente finire e tutti noi possiamo tornare il prima possibile ad essere quelli di prima, senza confini o barriere.